Lo stralcio del mese

"Words can sometimes have a far greater effect on HEART than a kiss" (Maybe Someday)

giovedì 8 maggio 2014

"Easy" di Tammara Webber

Easy (Contours of the Heart, #1) 
Titolo: Easy (Contours of the Heart #1)
Autrice: Tammara Webber
Edizioni: Leggereditore

TRAMA: quando Jacqueline segue il fidanzato di lunga data al college di sua scelta, l'ultima cosa che si aspetta è di venire lasciata all'inizio del secondo anno, e di ritrovarsi single a frequentare un'università statale invece di un conservatorio di musica, ignorata da quelli che credeva essere i suoi amici.
Una sera, un membro della confraternita del suo ex la aggredisce, ma un misterioso sconosciuto si trova proprio al posto giusto nel momento giusto. Jacqueline vorrebbe solo dimenticare quella notte, ma il suo salvatore, Lucas, si siede il giorno dopo nell'ultima fila della classe di economia, e quando non è impegnato a disegnare la rapisce in un gioco di sguardi.
Attratta da Lucas ma spaventata dalle proprie paure, Jacqueline non sa se può fidarsi di lui: vuole solo proteggerla e incoraggiarla ? Lucas sembra nascondere molti segreti...eppure solo insieme potranno combattere il dolore e il senso di colpa, affrontare la verità e sperimentare l'inatteso potere dell'amore.

RECENSIONE:  un libro che mi ha completamente rubato il cuore, così potrei riassumere in pochissime parole quello che penso di Easy, testo che per altro ho iniziato a leggere per caso perché l'ho trovato sul mio Kindle, lì chissà da quanto tempo...finito nel dimenticatoio... Ebbene, l'ho iniziato e finito in un pomeriggio e una sera...non sono riuscita a spegnere la luce fino a che non sono arrivata all'ultima pagina.
E' una storia di amore e dolore, di ragazzi che hanno sperimentato sulla propria pelle la perdita e la violenza.
Jacqueline è rimasta sola dopo che il suo ragazzo Kennedy dopo tre anni l'ha lasciata per sperimentare altre ragazze (?!?!?!?), e una sera, di ritorno al dormitorio, rischia di essere violentata da Buck, quello che credeva essere un amico. Per fortuna Lucas, il protagonista maschile, la salverà...apparendo ai suoi occhi come una sorta di Angelo custode. Per lei non sarà facile dimenticare l'episodio...e per altro lo stesso ragazzo ci proverà una seconda volta...sempre con lei. Il tema della violenza sulle donne è dominante nel libro, e ricorrente...sarà il filo conduttore anche della storia tra i due protagonisti.
Mi sono innamorata subito del personaggio di Lucas, per la sua dolcezza, la sua delicatezza, la sua fragilità nascosta dietro i tanti tatuaggi che coprono il suo corpo...il desiderio di affezionarsi a Jacqueline, e allo stesso tempo la paura di farlo. L'ho trovata una storia d'amore davvero molto dolce, seppur contornata dal dolore...quello di lei per non aver denunciato il suo stupratore prima che facesse del male a una sua amica, e quello di lui per non essere riuscito a proteggere la donna che più amava al mondo, sua madre.
Una storia a cui fa da sfondo il senso di colpa...che entrambi riusciranno a superare insieme, con il loro amore, riponendo la fiducia l'uno nell'altra.
Ho riletto per ben due volte i capitoli finali, perché li ho trovati coinvolgenti e sinceramente bellissimi. Due piccolissime note negative: la copertina dell'edizione italiana è, a mio avviso, decisamente meno bella (e sono buona!) rispetto all'originale che potete vedere in alto...e la traduzione, che spesso non è così corretta (motivo per il quale io spesso scelgo di leggere i libri in lingua originale !)
Detto questo il mio giudizio è 
e a breve cercherò di procurarmi Breakable, il secondo capitolo, che é stato messo in commercio il 06 maggio, quindi due giorni fa...e che sarà una sorta di prequel/Lucas POV di tutta la storia...vi saprò dire....
Alla prossima
Alessandra

4 commenti:

  1. wow *-* ho questo libro in WL da anni ormai e voglio assolutamente leggerlo! *-* sono contenta che sia bello! :D

    RispondiElimina
  2. Penso che sia la quarta volta che leggo Easy, ieri sera ho finito di rileggerlo, ogni volta mi perdo in quelle pagine. Mi sono totalmente innamorata del fascino di questo libro, che mi si spezza il cuore doverlo riportare in biblioteca. Adoro la sua semplicità e la storia che racchiudono quelle poche pagine. Lo AMO!

    RispondiElimina