Lo stralcio del mese

LettereInLiberta...recensioni in anteprima, segnalazioni, revisioni di romanzi inediti...contattatemi per collaborare con il mio blog !

lunedì 12 maggio 2014

"Half-Blood" di Jennifer L. Armentrout

Titolo: Half-Blood (Covenant #1)
Autrice: J.L. Armentrout
Inedito in Italia

TRAMA: (Traduzione a mia cura) Gli Hematoi discendono dall'unione degli Dei con i mortali, e i figli di due Hematoi Pure-Sangue hanno poteri simili agli Dei.
I Mezzo-Sangue hanno solo due strade da poter percorrere: seguire un addestramento per diventare Sentinelle, che cacciano e uccidono i demoni, oppure diventare servi nelle case dei Puro-Sangue.
La diciassettenne Alexandria preferisce rischiare la vita combattendo che sprecarla pulendo i bagni...e nonostante tutto può finire così comunque. Ma ci sono diverse regole che vanno rispettate all'interno della Covenant. Alex ha problemi con tutte le regole, ma soprattutto con la numero 1:
Le relazioni tra Puri e Mezzo-Sangue sono proibite
Sfortunatamente si sta infatuando con uno dei Puri più sexy della scuola: Aiden. Ma innamorarsi di Aiden non è il suo problema più grande, deve infatti arrivare viva fino al diploma e diventare una Sentinella. Se fallisce dovrà affrontare un futuro peggiore della morte o della schiavitù: essere trasformata in un demone ed essere cacciata da Aiden.

RECENSIONE: eccomi tornata a leggere una delle mie autrici preferite, se non la preferita in assoluto, con una serie che avevo lì da un po', e per un motivo o per un altro non mi ero decisa a iniziarla, la Covenant, ancora inedita in Italia. Devo dire che l'autrice non ha deluso per niente le mie aspettative, mi sono ritrovata a leggere in inglese una pagina dopo l'altra e a finire il libro in un paio di giorni...
Non voglio spoilerare troppo visto che la serie è inedita e quindi non l'avranno letta in molti...
Alexandria è una diciassettenne, che io ho amato fin da subito per il suo carattere forte, per la sua voglia di rompere le regole, per il suo modo di essere così ribelle e fuori dal comune.
Aiden è una Sentinella, sexy fino all'inverossimile, capace di essere forte e protettivo allo stesso tempo, che ha sempre un occhio di riguardo per Alexandria dal primo momento che l'ha vista...ma che è più rispettoso delle regole che la Covenant impone...le relazioni tra Puri e Mezzo-Sangue sono proibite.
E per non farci mancare niente c'è un altro personaggio che onestamente io ho amato al pari di Aiden, Seth, un personaggio particolare, l'Apollyon, anche lui sensuale, dal fascino magnetico. Anche lui avrà un interesse particolare per Alexandria...anche se probabilmente spinto da motivazioni che vanno ben oltre i sentimenti...ma non voglio svelare molto. Dico soltanto che è un romanzo molto ben strutturato, il mondo creato dalla Armentrout è sempre coerente e fa da sfondo perfetto alla storia che si sviluppa al suo interno.
Come vi ho detto, la Armentrout mi piace molto, ma non posso non notare un neo in questa storia...mentre la leggevo l'ho trovata estremamente "ispirata" dalla saga di Richelle Mead, Vampire Academy. Innegabilmente gli elementi in comune sono diversi: la scuola, l'allieva che fugge e torna, il bello di cui si infatua che casualmente è colui che la addestra, il fatto che alla fine dell'addestramento le protagoniste diventeranno guardiane, il binomio Moroi/Puri e Dhampir/Mezzo-Sangue, insomma le coincidenze sono tante per una buona metà del libro, sul finale la storia sembra prendere poi una piega completamente diversa, ma devo dire che all'inizio sono rimasta un po' perplessa per tutte queste somiglianze.
Detto questo consiglio comunque questo romanzo a coloro che amano questo genere e che hanno amato L'Accademia dei Vampiri, perché in poche pagine ne sarete davvero appassionate.
Il mio voto ?
per l'inizio un po' troppo rassomigliante ecco, ma ripeto, vale assolutamente la pena di intraprendere la lettura di questa saga (anche fosse solo per le cover che sono una più bella dell'altra...!!!)
Alla prossima
Alessandra



Nessun commento:

Posta un commento