Lo stralcio del mese

LettereInLiberta...recensioni in anteprima, segnalazioni, revisioni di romanzi inediti...contattatemi per collaborare con il mio blog !

sabato 27 gennaio 2018

"Nati sotto la stessa stella" di Alessandra Angelini

Buonasera amiche, vi scrivo da quel di San Candido dove mi appresto a trascorrere la mia meritata settimana bianca. E in questo momento di totale relax voglio recensire un libro che ho avuto la fortuna di leggere in anteprima, una storia davvero straordinaria...vi ricordate Denis e Isabella, i protagonisti di Non dirgli che ti mancai ? Oggi vi presento Nico e Amelia, e la loro bellissima storia



         Titolo: Nati sotto la stessa stella (Bad Attitude #2)
Autrice: Alessandra Angelini
Edizioni: Newton Compton

TRAMA: Amelia studia Medicina all’Università di Bologna, ha un rapporto conflittuale con i suoi genitori ed è abituata a fuggire dai problemi. Fan e amica della band del momento, i Bad Attitude, ha una storia altalenante con il cantante. A sostenere Amelia ci sono le sue amiche Isabella e Caterina, ma soprattutto Nico, il bassista del gruppo. Amelia è sempre in cerca di emozioni che le facciano battere il cuore, mentre Nico vorrebbe soltanto evitare altri problemi: quelli lui li conosce fin troppo bene. Basta poco per rendere i confini del loro rapporto indefiniti… È un’estate piena di musica e di magia quella che vivono, un’estate unica in cui tutto è possibile. Ma come in ogni sogno, dal quale prima o poi bisogna svegliarsi, Amelia e Nico dovranno decidere se la paura è più forte dei sogni che vogliono realizzare. La felicità è a portata di mano, devono solo trovare il coraggio di afferrarla…
Se hai un sogno devi proteggerlo
Se ami qualcuno devi inseguirlo
 

RECENSIONE: tornano finalmente sul mio kindle i Bad Attitude e la vita dei componenti della band. Dopo Denis e Isabella che mi avevano conquistato e rubato il cuore, ho avuto il piacere di conoscere Amelia e Nico, e se possibile me lo hanno rubato ancora di più. Una storia burrascosa, intensa, passionale, dolce, di quelle da gustarsi pagina dopo pagina, e allo stesso tempo da divorare letteralmente. Amelia studia medicina, non ha un buon rapporto con la famiglia e non ama risolvere i problemi, piuttosto li rimanda. Nico, il bassista del gruppo, si offre di ospitarla, e così tra i due si instaura una bella amicizia, una amicizia che con il passare del tempo va oltre e diventa qualcosa di meno definito. Ma Amelia sta frequentando Julian, il cantante della band, che sta curando la sua dipendenza, una persona carismatica, ma anche problematica, che non vuole legami fissi. Un altalena di emozioni travolge Amelia, attratta dal carisma di Julian e dalla dolcezza e la disponibilità di Nico. Ho amato tantissimo questo ragazzo, che ha una pazienza infinita, che dà infinite possibilità, che offre tutto se stesso a una persona che onestamente non mostra di meritarlo. Onestamente ci sono stati momenti del romanzo in cui avrei strozzato Amelia con le mie mani, proprio perché il suo tenere i piedi in due staffe ha provocato solo sofferenza, perché la scelta doveva essere talmente immediata da non pensarci neanche troppo. L'autrice ha caratterizzato benissimo questi personaggi, ma come vi ho detto la mia preferenza assoluta va a Nico...mi sono bastate davvero poche frasi per cadere 'librescamente' ai suoi piedi

Amelia, io voglio di più del sorriso che mostri a tutti, voglio il tuo sorriso del mattino, quello sfocato e soddisfatto di quando facciamo l'amore, voglio sentirti sprofondare nel sonno contro la mia pelle [...]

A un uomo così come si fa a resistere...ditemelo voi. Io devo ringraziare davvero l'autrice perché ha fatto centro e stracentro con questo mix perfetto di amore, passione, amicizia mi ha conquistato e prevedo a breve una rilettura perché non riesco a lasciarli andare così velocemente. Ovviamente nella storia incontriamo anche gli altri della band, e davvero anche queste parti sono ben curate...ora una domanda sorge spontanea...avremo un altro libro con la storia di Julian ? Perché secondo me non sarebbe niente niente male....Alessandra Angelini che ne penserà ???

Alla prossima
Alessandra




Nessun commento:

Posta un commento