Lo stralcio del mese

"Words can sometimes have a far greater effect on HEART than a kiss" (Maybe Someday)

giovedì 7 agosto 2014

"Un amore a Notting Hill" di Andrew Clover

Ciao a tutte, dopo Maybe Someday che ha conquistato il mio cuore, avevo bisogno di una lettura "di passaggio" per poi tornare a qualcosa di più impegnativo.
Un amore a Notting Hill è stata la scelta perfetta: spiritoso, sarcastico, divertente...il prototipo di una famiglia un po' fuori dalla norma dove alla fine quello che conta saranno i sentimenti

 
Titolo: Un amore a Notting Hill (Learn Love in a Week)
 Autore: Andrew Clover
Edizioni: Piemme

TRAMA: "Mio marito Arthur è come un armadio dell'Ikea: in foto, sembra bello e solidissimo...ma appena gli chiedi di reggerti qualcosa, ecco che va in mille pezzi." E' così che Polly vede suo marito: sono dieci anni che sono sposati, e in casa l'unica mansione di Arthur, mentre aspetta di scrivere il Grande Romanzo che ha in cantiere, praticamente da sempre, è portare fuori il cane. A tutto il resto, ci pensa Polly. E' per questo che , quando un certo James Hammond - ricco, bello, "molto" perfetto - fa capolino nel suo ufficio e lo invita nei bar di Notting Hill e a fare lunghe passeggiate a Hyde Park, Polly un pochino tentata lo è... Ed ecco che, per Arthur, arriva il momento di fare qualcosa. Se vuole davvero Polly- e anche se ultimamente l'ha un po' trascurata...la vuole! - deve farla innamorare un'altra volta. E ha solo sette giorni, visto che Polly ha deciso di lasciarlo ed è in procinto di partire per la villa del bel James in Corsica...


RECENSIONE: allora, come vi ho detto, un romanzo spassoso direi, il primo di questo autore, che si è ispirato alla sua vita per scriverlo.
Arthur è un capofamiglia che in realtà di capo non ha niente, si occupa della casa, del cane, della spazzatura e accudisce i figli in modo migliore di Polly, che invece è quella che lavora e porta a casa uno stipendio, che si sente trascurata, e che per questo non riesce più a reggere la tensione.
Il loro allontanamento sarà costellato da eventi buffi e divertenti, come divertenti sono i personaggi secondari che li aiuteranno (cioè...ci proveranno e spesso peggioreranno la situazione).
Ho amato moltissimo Malcom per la sua ironia, il suo modo di prendere la vita con filosofia, come diremmo noi...e in realtà sarà l'unico personaggio che non esiterà a dimostrare i suoi sentimenti proprio nel modo in cui la sua amata vorrà vederseli dimostrare.
Il libro è spassosissimo, e ho trovato particolarmente divertenti gli esercizi proposti all'inizio di ogni capitolo (da qui viene il titolo originale Learn Love in a Week).
Detto questo, il mio giudizio è assolutamente positivo per un libro leggero, che ben si abbina alle nostre spiagge in agosto.

Alla prossima
Alessandra

Nessun commento:

Posta un commento