martedì 5 maggio 2020

Recensione. "Respirami" di Laura Rocca

Respirami
Titolo: Respirami
Autrice: Laura Rocca
Edizioni: Self
Genere: Romance


Sinossi -> “Nelle carte rimescolate dal destino, pare che questa sia una mano da passare, ma non sono forse le grandi occasioni proprio quelle in cui bisogna rischiare?
Se non provi a perdere qualcosa, non vincerai mai niente.”


“Avrò diciassette anni ancora per poco, poi sarò libera”, ecco cosa pensa Freya osservando i suoi genitori che inscenano la famiglia perfetta.

La sua vita potrebbe essere riassunta con due parole: apparenza e finzione. Ma quel mondo dorato non ha più nulla da offrirle e presto potrà lasciarselo alle spalle, dimenticandolo per sempre.

“Bugiarda! Non tutto. Non Chase”, la pungola la sua coscienza.

Sì, Chase, l’unico capace di fare breccia nella sua corazza, il ragazzo che le ha rovinato la vita in una notte. Per colpa di una sola debolezza, da un giorno all’altro andare a scuola è diventato un inferno e quello che era un sogno a occhi aperti è ormai un incubo sulla bocca di tutti, un bisbiglio che la perseguita.

Chase Weber — in arte Defluencer — è l’influencer più chiacchierato del momento perché non mente mai, ed è famoso proprio per le sue recensioni dissacranti, per il suo sarcasmo pungente, per la sua ribellione nei confronti del sistema.
Ma è realmente la persona che fa credere di essere? Il ragazzo sicuro che non si nasconde dietro a nulla, che non ha remore a disprezzare anche ciò che gli converrebbe acclamare, che fa e dice solo ciò che vuole davvero?

Defluencer saprà guardare oltre o farà a pezzi anche Freya?

I due si ritroveranno coinvolti in una storia difficile, schiacciati tra passione e dubbi, inebriati a tal punto da perdere il controllo e la lucidità.
In bilico tra giusto e sbagliato, verità e finzione, mondo reale e social, Freya e Chase dovranno decidere se passare la mano o rischiare.

Recensione -> una storia divertente e allo stesso tempo forte, che affronta tematiche forti e attuali quali il bullismo, l'omosessualità, il pessimo uso dei social media.

lunedì 4 maggio 2020

Recensione. "Hurricane" di Elena Russiello

Hurricane
Titolo: Hurricane (Warriors #2)
Autrice: Elena Russiello
Casa Editrice: Self
Genere: Contemporary

Sinossi -> 
Oscuro.
Affascinante.
Pericoloso.
Ford Lewis è il proprietario di uno dei club più esclusivi di Denver, l'Unknow. Ha deciso di chiudere il suo cuore per sempre, dietro uno spesso muro di ferite e tatuaggi, segreti e misteri, si nasconde un uomo vittima di un mondo che l'ha distrutto, marchiato e ingannato.
Con la forza di un tornado Abigail entra nel suo locale, portando con sé il freddo delle notti gelide e il calore di un corpo con un cuore che batte impavido. Coraggiosa e impulsiva ma anche dolce e generosa, sa che il mondo non è come quello nei romanzi che legge, che il marcio esiste e a volte si nasconde nelle persone che più le stanno vicine, nel luogo che chiama casa.

Ci sono cicatrici che è doloroso riaprire, quasi quanto è indispensabile fare.
Perché l'amore è il pericolo più grande che possiamo correre.
Perché a volte bisogna chiudere gli occhi e aprire il cuore, affidarsi alla sola persona in grado di tenerci al sicuro. Anche quando è l'unica che dovremmo evitare.

Una donna che è tornata in città per una ragione.
Un uomo che si fida solo di sé stesso.
Il loro amore sarà devastante. Come un uragano.

Recensione -> un romanzo forte, intenso, proprio come il protagonista. Ford Lewis mi ha colpito dalle prime pagine, un uomo con la U maiuscola, forte, protettivo, generoso e possessivo, tutto questo in una sola persona, e le persone come lui hanno un passato pesante alle spalle, un passato che spesso tentano di nascondere.

domenica 3 maggio 2020

Recensione. "Senza fare rumore" di Samila Yumi Marchetti




Autore: Samila Yumi Marchetti

TitoloSenza Fare Rumore
Casa Editrice: Self Publishing
Genere: Romance


Sinossi -> Evelina "Lina" Fontana ha tutto ciò che si potrebbe desiderare: vive in un bellissimo appartamento a due passi dal Duomo di Milano, ha una macchina tutta per sé, la sua migliore amica è un angelo custode e ha abbastanza denaro da potersi permettere qualunque cosa. È per questo che, dopo il diploma classico conseguito a fatica, ha deciso di non proseguire gli studi… né, per inciso, di trovarsi un lavoro. Per quello bastano i genitori, no? Che bisogno c’è di un’altra persona lavorativamente realizzata quando ci sono già loro a occupare tutte le luci della ribalta? Per questo Lina vive solo all’insegna dello shopping, delle serate nei locali più in voga della città e, quando è a casa, dei suoi romanzi harmony e dei bozzetti che le piace tanto disegnare. I suoi genitori, però, hanno in serbo qualcosa per lei: stanchi degli eccessi e della mancanza di ambizioni della figlia, Annika e Gabriele decidono di spedirla nella vecchia casa di montagna della nonna, venuta a mancare da qualche anno. Lì Lina dovrà cavarsela da sola: spese, pulizie, responsabilità… tutto graverà sulle sue spalle fino a Natale, lasso di tempo concesso dai genitori per dimostrare che può badare a se stessa come sostiene. Per Lina è un duro colpo: non solo l’idea di lavorare come cameriera la repelle, ma nemmeno quella di trascorrere mesi in casa di nonna Evelina, dove ricordi e sensi di colpa sono sempre in agguato, le va granché a genio. Però non ha scelta: se vuole riottenere i suoi privilegi, è costretta a partire per quel paesello con meno di mille anime, dove il telefono non prende e i negozi sono una vera utopia. Lì conosce le tre strambe nipoti di Clarissa, proprietaria della tavola calda dove si guadagnerà da vivere, e Oliver Bruno, arrogante guida alpina sempre da quelle parti. Tra i due è antipatia a primo impatto: troppo diversi per prendersi, appartenenti a realtà troppo lontane perché un vero contatto sia possibile… ma forse sarà proprio Oliver ad abbattere i muri che Lina si è costruita attorno, a dimostrarle che il lieto fine si ottiene lottando con fatica e, forse, ad arrivare dritto dritto al suo cuore di ghiaccio. Perché certe persone entrano nella nostra vita all’improvviso, inaspettatamente… ma soprattutto senza fare rumore.

Recensione -> una storia di cui non potevo non innamorarmi, anche se non avevo mai letto niente di questa autrice. E si, ho acquistato questo libro perchè mi sono innamorata della copertina e del fatto che la storia si svolge in montagna, in un paesino che per altro conosco bene.

Recensione. "Imperfetti" di Alessia Iorio


Titolo: Imperfetti
Autrice: Alessia Iorio
Genere: Contemporary romance
Editore: Self Publishing

Sinossi -> Mi chiamo Christian King e sono un Navy Seal, una macchina da guerra addestrata per colpire senza rimorso. Sono abituato a non sentire niente, ad agire secondo il mio senso del dovere e a non lasciarmi trasportare dalle emozioni, ma non avevo messo in conto di non essere invincibile. Quando sono stato colpito e sono finito in questo maledetto ospedale, l'unica cosa sulla quale riuscivo a concentrarmi era la mia rabbia per quello che mi avevano tolto, fino a quando dalla mia porta non è entrata una ragazza timida con la divisa da infermiera e gli occhi più azzurri che io abbia mai visto. Per la prima volta, dopo tanto tempo, ho sentito qualcosa di diverso dal rancore e ho deciso di fregarmene delle conseguenze. Lana Young ha la mia stessa rabbia verso la vita, la mia solitudine e il mio dolore cuciti addosso e giocare a mescolarli è una tentazione troppo forte per poter resistere. Lascio che il suo dolore si mescoli al mio e che mi insegni a guardare le stelle, a sperare e credere ancora in qualcosa, permettendole di sfiorare le mie cicatrici. Ma sono egoista, sconsiderato e impulsivo. Perché il dolore genera dolore, è pericoloso e non c’è niente di affascinante in questo. Lana sta fuggendo da qualcosa, nasconde un segreto che protegge con tutte le sue forze e non permette a nessuno di avvicinarsi davvero a lei. E io sono pieno di problemi e devo pensare solo a tornare alla mia vita, a camminare di nuovo e ai miei figli. Ma allora perché non riesco a stare lontano da lei?

Recensione -> ho iniziato a leggere questo libro all'inizio della pandemia, e devo dire che complice un po' più di tempo a disposizione, l'ho letto in un paio di giorni.
La storia è appassionante e sofferta, ho amato ogni singola pagina di questa storia, ben scritta, piena di sentimenti forti, con argomenti tutt'altro che facili da descrivere. Christian King è un navy seal, o meglio, lo era prima di perdere una gamba, e insieme alla gamba se n'è andata una parte di lui, una perdita troppo difficile da accettare, una moglie che non è più quella di un tempo, due figli che lo amano, un'infermiera, Lana Young, che giorno dopo giorno scardina le sue certezze e anche le sue debolezze e cerca di riportarlo alla vita.  Ma anche lei nasconde un lato oscuro, una sofferenza che appensantisce il suo cuore.
L'autrice ha fatto davvero un bel lavoro, lo stile è pulito, chiaro, mai noioso, non ci sono errori, è un libro che consiglio a tutti, è una storia importante, profonda, attuale, dolcissima e passionale.
Cinque stelle per questo libro, top tra le mie letture di marzo.

Alla prossima
Alessandra

mercoledì 8 aprile 2020

Un pensiero

Care amiche, è un po' che non scrivo, ma il COVID-19 ha scombussolato la mia vita, come quella di tutte voi. Intanto ne approfitto per chiedere a tutte, state bene ? Nella mia regione il virus non è stato così violento come in Lombardia, ma la paura e lo stress sono tanti anche qui, soprattutto considerando che ho due figli e che per loro è molto complicato accettare la situazione.

Vi starete chiedendo se sto leggendo, beh si ma meno del solito perché io continuo a lavorare, faccio parte di quella filiera dei trasporti che non si è mai fermata, e anzi, proprio in piena emergenza stiamo lavorando ancora di più. Quindi spesso la sera sono talmente stanca che non riesco neanche a andare oltre una pagina e poi mi addormento.

Tornerò con le mie recensioni presto, non appena tutto questo si sarà stabilizzato, augurandomi che presto sia tutto passato.

Spero che tutte voi stiate bene, e mi raccomando #rimaniamoacasa

A presto
Alessandra

sabato 22 febbraio 2020

Segnalazione nuova uscita. "Piume nere" di Victory Storm e Melissa Castello

Ciao amiche care, in questo sabato voglio segnalarvi un romanzo uscito il 21 febbraio, scritto da due autrici a me molto care, Victory Storm e Melissa Castello






SINOSSI:


Tre secondi. Questo è il tempo che dedico ogni giorno ad ammirare il ragazzo di cui sono innamorata senza farmi notare.

Zero secondi. Il tempo che Patrick ha dedicato a me ogni giorno negli ultimi anni, da quando è tornato a Columbus per frequentare il liceo.

Quanto vorrei che le cose cambiassero ma, ogni volta che mi avvicino a lui, rimango sempre scottata e umiliata.

Non capisco perché ce l’abbia così tanto con me, tanto da non perdere mai l’occasione di farmi sentire sbagliata.

Eppure, non riesco a smettere di pensare a lui, finché non arriva Sawyer, il ragazzo più asociale e scontroso della scuola.

Non ho mai avuto a che fare con lui, anche se spesso i suoi occhi sono puntati su di me. Tra noi c’è sempre stata una certa distanza di sicurezza ma appena questa viene infranta, ecco che arriva Patrick.

Non so come sia successo, ma sento di essere finita in mezzo a due fuochi e ora non so più da che parte stare.

So solo che entrambi mi nascondono qualcosa. Un segreto che potrebbe porre fine a quella diatriba oppure scatenare una vera e propria guerra tra il Bene e il Male.

Considerando quanto ami il genere e queste autrici conto di tornare prestissimo con la recensione :-)
A presto
Alessandra 

martedì 11 febbraio 2020

Review party. "Charm" di Karen Morgan

Buonasera amiche, questa sera vi racconto qualcosa di "Charm" di Karen Morgan, partecipando con piacere al review party.

Titolo: Charm
Autrice: Karen Morgan

TRAMA: Il mio nome è Lillian Lewis, studio medicina e lavoro al Diamond, un night club, per mantenermi.
I miei giorni erano tutti uguali finché una sera, mentre mi esibivo, ho incrociato i suoi occhi: scuri e profondi.
Ha fatto irruzione nella mia vita senza nemmeno chiedere e ha cambiato tutte le carte in gioco.
Mi ero ripromessa che sarebbe stato solo del fantastico e appagante sesso, ma non avevo messo in conto il mio cuore.
Lui è James Raiford, ricco, affascinante, misterioso… il mio tormento.

RECENSIONE:
care amiche, questa sera vi racconto di una storia che mi ha completamente preso e profondamente appassionato, ho amato ogni singola pagina e i personaggi.