Lo stralcio del mese

"Words can sometimes have a far greater effect on HEART than a kiss" (Maybe Someday)

martedì 12 settembre 2017

"Strange Love: per una sola notte" di Paola Garbarino

Buongiorno amiche, questa mattina vi voglio presentare un libro molto molto carino, una storia dolce e appassionante allo stesso tempo, una storia che mi ha appassionato fin da subito perché si svolge in luoghi che conosco bene. Vi presento Strange Love: per una sola notte di Paola Garbarino



Titolo: Strange love. Per una sola notte
Autrice: Paola Garbarino

TRAMA“Ero agganciato ai suoi occhi, non volevo nemmeno socchiuderli, non volevo perdermi un solo secondo di lei, desideravo imprimere la sua immagine, la sua stupenda immagine, nella mia retina; e mappare totalmente il suo corpo, riscoprirlo, riesplorarlo di nuovo come avevo fatto dieci anni prima.”

Può, una sola notte, cambiare la nostra esistenza, anche quando andiamo avanti senza sapere ciò che lasciamo indietro?

2007: Tommy, diciassettenne, romano, conosce Azzurra durante l’Heineken Jammin’ Festival, nel giorno della tromba d’aria che provoca l’annullamento del concerto, compresa la performance dei Pearl Jam, gruppo preferito di entrambi. I due ragazzi, che non si sono staccati gli occhi di dosso, trascorrono un’appassionata notte in un albergo ma, al mattino, Tommy si risveglia da solo.
2017: Appena arrivato all’Acquario di Genova per lavorarvi, Tommy rincontra Azzurra e si ritrova immerso nelle stesse forti sensazioni di dieci anni prima e, soprattutto, scopre un grande segreto che lei ha custodito tutto quel tempo.

RECENSIONE: come vi dicevo, il libro inizia all'Heineken Jammin' Festival del 2007, dove ero presente anche io, proprio il giorno della tromba d'aria che vede protagonisti Tommy e Azzurra, due ragazzi come tanti che rimangono affascinati l'uno dall'altra, e trascorrono insieme la notte, una notte decisamente di fuoco. Al mattino Tommy si sveglia da solo, e come in un sogno Azzurra è svanita.
Dieci anni dopo il destino fa incontrare di nuovo Tommy e Azzurra, ed è come se il tempo tra di loro si fosse fermato, i due infatti provano esattamente le stesse sensazioni e le stesse emozioni di quella notte di tanti anni prima.
Ma Azzurra in tutti questi anni ha custodito un grande segreto, un segreto che avrebbe voluto condividere se ne avesse avuto la possibilità, un segreto che ha cambiato per sempre la sua vita, un segreto che cambierà anche la vita di Tommy.
Non vi voglio anticipare niente, ma tra le vasche dell'acquario e i vicoli di Genova (anche questo luogo che io amo in modo particolare) Tommy e Aurora si ritroveranno e cercheranno di conoscersi e riconoscersi.
Un libro appassionante, che si legge tutto d'un fiato, una storia dolcissima, un Tommy decisamente dolcissimo e un'Azzurra matura e determinata...un mix perfetto di passione e sentimenti profondi, di passione e razionalità, un libro che consiglio davvero a tutte.

Alla prossima
Alessandra


lunedì 11 settembre 2017

"Dimmi che resterai" di Deborah Fedele

Buonasera amiche, sono tornata da pochi giorni dalle vacanze, e ho trovato la mia città messa in ginocchio da un nubifragio che ha provocato anche sette vittime. Per fortuna io ho ancora tutto, ho la mia famiglia, la mia casa, le mie cose. E questa sera provo anche io a tornare alla normalità parlandovi di un libro che ho finito poco prima di partire, e che mi è piaciuto molto, vi voglio parlare di Dimmi che resterai di Deborah Fedele

Titolo: Dimmi che resterai
Autrice: Deborah Fedele
 Edizioni: Butterfly Edizioni

TRAMA: Andrew Winston ha vissuto per anni di stenti, senza una famiglia, senza un soldo, non ha più nulla da perdere. È l’animo tormentato di un dannato alla ricerca di riscatto, un guerriero letale che brama fortuna nel ring come lottatore di Muay Thai. Con un passato difficile che l’ha segnato per sempre e un presente in cui non si può fidare di nessuno. Diffidente, silenzioso, schivo e abituato a lottare per tutto, è solito cacciarsi nei guai perché cerca giustizia a modo suo. L’incontro fortuito con Ester Reeds, che lo mette in salvo da un’aggressione, sarà fatale per entrambi. Lei arriva come un uragano e stravolge ogni sua certezza. Dietro ai suoi occhi dolci e innocenti, però, si nasconde una ragazza determinata a scrivere un articolo su di lui, una giornalista che fiuta il successo di una storia e che è pronta a vendere la sua vita. Ma restare insensibili di fronte al tenebroso Andrew, che è anche bellissimo e premuroso, diventa ogni giorno più difficile… e i due dovranno combattere il loro match più importante, sperando che non sia il cuore a uscirne sconfitto.


Emozionante, intenso, indimenticabile

Quanto è difficile dover fingere rabbia e odio quando si sente solo tanto, tanto amore... 

RECENSIONE: inizio col dire che ho amato l'originalità della storia, e soprattutto il personaggio maschile, Andrew, un ragazzo che si è fatto da solo, dal passato difficile, senza una famiglia alle spalle, un ragazzo che cerca di farsi largo nel mondo in modo onesto, un lottatore forte e fiero che non vuole cedere agli imbrogli del mondo sportivo. E proprio dopo un incontro finisce nei guai e viene salvato da Ester, una ragazza che vuole diventare giornalista ma che cerca di guadagnarsi da vivere con qualsiasi lavoretto. Come ogni cinica giornalista vede in Andrew e nella sua storia la possibilità di sfondare nel mondo del giornalismo sportivo, e decide quindi di portarlo con se a casa dopo un'aggressione, e di aiutarlo per riuscire a scoprire di più del suo passato. Ma conoscerlo meglio significherà molto molto di più, e Andrew rimarrà affascinato da questa ragazza che vuole aiutarlo in cambio di niente (almeno dal suo punto di vista). Non voglio spoilerare di più, ma sono rimasta incollata alle pagine del libro fino in fondo, ho amato tantissimo la forza di questo ragazzo che non cede agli sporchi giri sportivi, e soprattutto la contrapposizione tra la ferocia del lottatore e la dolcezza che mostra invece nei confronti di Ester. La storia mi ha appassionato anche se si intravedeva la fine, ma del resto continuo a pensare che i libri debbano far sognare, quindi ben vengano queste storie.
E un grande grazie a questa autrice che ci ha regalato un gran bel personaggio come Andrew Winston.

Alla prossima
Alessandra
 

sabato 26 agosto 2017

"Sceglierò sempre te" di Deborah Fasola

Buonasera amiche, ancora caldo vero ? Questa sera vi racconto quello che penso della storia di Tessa e Dexter, i protagonisti del romanzo di Deborah Fasola "Sceglierò sempre te"


Titolo: Sceglierò sempre te
Autrice: Deborah Fasola

TRAMA: Greenville, Carolina del sud.
Tessa e Dexter hanno un gioco particolare che li lega sin dall’adolescenza, da quando lui si trasferisce con la sua strana famiglia nella casa di fronte a quella della ragazza.
Mentre lei sviluppa una vera e propria ossessione per il nuovo vicino, Dex vive il loro rapporto come mero divertimento.
La loro amicizia speciale ed eccentrica li spingerà a giocare con le loro vite e con quelle degli altri, scommettendo su ogni cosa e mettendosi spesso deliberatamente nei guai.
Una scommessa più folle delle precedenti costringe i genitori di Tess a mandarla via per sempre, in Florida, dalla zia Teddy.
Tessa comincia a odiare Dexter per tutto ciò che le ha fatto passare, soltanto così riesce ad andare avanti dopo quella terribile decisione.

Daytona beach, Florida. Otto anni dopo.
Tess non può credere che sua sorella si stia per sposare e che per questo motivo lei dovrà tornare a casa per un weekend intero.
Lo rivedrà? Giocheranno ancora insieme?

In un intrecciarsi tra presente e passato, la loro folle storia ci parlerà del grande amore e di quanto possa essere crudele il cuore; dell’amicizia e dei dolori devastanti della vita, che scorre via inesorabile e non può tenere insieme quello che è destinato a perdersi, o cambiare ciò che è scritto rimanga unito.
  
RECENSIONE: un libro che mi è piaciuto, una storia appassionante, un ragazzo letteralmente da strangolare, una ragazza che ha subito la sua influenza in nome di un'amicizia che in realtà un'amicizia non era più, ma era una sorta di amore ossessivo. Un rapporto basato su un gioco...uno scommettiamo che piano piano li legherà e nel tempo stesso li allontanerà inevitabilmente, si perché la posta in gioco diventa sempre più alta, le loro scommesse sempre più 'impegnative', fino al giorno in cui vanno davvero oltre, e Tessa viene allontanata dalla sua famiglia, nella speranza di rompere quel legame malsano.
Passano gli anni e Tessa riesce ad andare avanti solo convincendosi di odiare Dexter per tutto quello che le ha fatto passare, ma forse la realtà è distorta, e il matrimonio della sorella la costringerà a tornare a casa e a confrontarsi con tutti coloro che l'hanno allontanata, e soprattutto con Dexter.
Ma come se il tempo non fosse passato i due si troveranno di nuovo a giocare, ma questa volta la posta in gioco sarà il loro rapporto, che negli anni non si è affievolito...anzi, a quanto pare ha resistito al tempo, alle bugie e alle persone che li hanno allontanati.
Tess e Dex vi ruberanno il cuore, vi verrà voglia di divorare le pagine proprio come è successo a me,
insomma sono sicura che vi piacerà un sacco, scommettiamo ??? :-)

Alla prossima
Alessandra




lunedì 14 agosto 2017

"Una vacanza per amare ancora" di Elena Russiello

Buongiorno amiche, a casa per il ponte di Ferragosto ? Io ovviamente no (infatti questo post l'ho scritto questa notte.. :-) . Oggi vi parlo di un libro che mi è piaciuto un sacco, una storia che mi ha fatto sognare, una storia su come gestire amore, lavoro, sentimenti...e uscirne più o meno indenni. Vi presento Una vacanza per amare ancora di Elena Russiello


Titolo: Una vacanza per amare ancora
Autrice: Elena Russiello
Edizioni: Butterfly Edizioni

TRAMA: Mia e Gianluca si sono innamorati a prima vista, ma il fuoco tra i due è andato via via affievolendosi col tempo, soprattutto a causa del lavoro di lei. Mia sta dando il massimo per lo studio di avvocati con cui collabora ma ha finito per allontanare tutti: gli amici, la famiglia e persino quel dolce ragazzo che non ha mai battuto ciglio a ogni sua mancanza. La loro storia sembra essere agli sgoccioli e Gianluca le dà un ultimatum: se non fa qualcosa per cambiare, lui la lascerà. Capita proprio a poche settimane da un viaggio programmato a Innsbruck, dove volevano festeggiare San Valentino. Nessuno dei due però è disposto a cedere il biglietto all’altro, così si ritrovano a partire in vacanza insieme da ex. Il rancore e l’odio che entrambi provano l’uno per l’altra li porta a una guerra a colpi di gelosia, bisticci, accuse e malintesi. Entrambi vogliono rovinare la vacanza all’altro ma la convivenza forzata farà scoppiare scintille di tutt’altro genere… 

RECENSIONE:  a volte i libri che leggo sono piuttosto inverosimili, ma mi dico sempre che sono romanzi e come tali vanno presi, in questo caso invece devo ammettere che l'autrice ha dipinto in quadro piuttosto realistico di quello che può accadere in una coppia quando dal bel periodo periodo universitario si viene catapultati nel mondo del lavoro, con tutto quello che questo comporta.
Mia e Gianluca fanno coppia dai tempi dell'università, ma Mia ormai è completamente presa dal suo lavoro di avvocato in uno studio, talmente presa che non si accorge neanche che il rapporto con il suo ragazzo sta diventando sempre più problematico, fino a che lui la lascia, stufo di essere sempre l'ultimo dei suoi pensieri.
Ma i due avevano programmato una vacanza insieme, e insieme partono alla volta di Innsbruck. Da li ci saranno tutta una serie di eventi, che non voglio raccontarvi per non svelare troppo. Ma devo ammettere che ho amato tantissimo questo libro proprio perché l'ho trovato tremendamente reale, oggi come oggi il lavoro e la routine in cui veniamo risucchiati rischia di farci perdere di vista quelle che sono in realtà le cose importanti. A cosa serve realizzarsi a lavoro, essere importanti se non puoi condividere questa gioia con nessuno ?
Consiglio davvero questo libro perché l'autrice ha toccato un tasto dolente senza diventare pesante, anzi il tono è leggero e fresco, e la vacanza descritta farà venire voglia a chiunque proprio di recarsi in quel paese, perché è vero, vi garantisco che lassù la routine si spezza e vengono a galla le cose importanti, di cui spesso non ci accorgiamo persi nel vortice dello stress.
Allora, vi ho incuriosito ?

Alla prossima
Alessandra

domenica 13 agosto 2017

"Uno scatto per sempre" di Angela Castiello

Buonasera amiche, il caldo sembra darci tregua finalmente, e allora riesco a recensire questo libro finito già da qualche giorno, una lettura leggera, ma estremamente piacevole. Questa sera vi presento Uno scatto per sempre di Angela Castiello:


Titolo: Uno scatto per sempre
Autrice: Angela Castiello
Edizioni:  Butterfly Edizioni

TRAMA: Nel negozio di giocattoli "My little world" tutto è perfettamente allestito in occasione dell'Hoboken Italian Festival, ma Madison, 27 anni, titolare di quell'angolo dedicato ai più piccoli, ha il cuore a pezzi. La sua attività, che per lei ha un valore affettivo, rischia di chiudere, il suo ex le dà il tormento dopo averla ferita nel modo più vile e i suoi sensi di colpa per la morte dei genitori sfociano in attacchi di panico. Convinta di non meritarsi l'amore di nessuno, aspetta solo il suo ennesimo fallimento.
A scuoterla dal suo torpore è il famoso fotografo trentenne Jayden Myers. Abituato alla bella vita e alle belle donne, esclusivamente per dolci notti infuocate, alla celebrità e al denaro, è in cerca dello scatto perfetto.
Madison e Jayden non hanno nulla in comune, eppure - quando i loro sguardi si incrociano - non riescono a porre freno alla travolgente passione che li unisce.
Nel mondo del gossip e dei paparazzi nulla è semplice... E mentre tutti invitano Madison a stare lontano da lui perché è un tipo inaffidabile, i giornalisti non fanno altro che parlare di quella donna arrivata dal nulla ma con il chiaro intento di ottenere del successo facile...
Per Jayden, che segue i propri istinti e guarda sempre da dietro un obiettivo anziché col cuore, sarà una scommessa pericolosa lasciarsi andare ai sentimenti...

Preferisce allontanarsi dalle persone prima che queste la feriscano ma non si può scappare per sempre dall'amore

La voleva senza vestiti ma anche nuda dentro, spoglia di ogni sua paura...

Lei non ha nulla a che fare con il suo mondo, lui è abituato al successo e alla notorietà... a volte le parole non sono necessarie, basta uno sguardo per cambiare tutto, per passare dal niente a una travolgente passione... 

RECENSIONE: ci troviamo davanti a un romanzo fresco, frizzante, che si legge tutto d'un fiato, un romanzo dai toni pacati. Madison è la titolare di un negozio di giocattoli a Hoboken, una ragazza dolce e brillante, ma che vive perseguitata dal senso di colpa per la morte dei suoi genitori. Jayden è un fotografo famoso, che è sempre in cerca di uno scatto particolare per il suo lavoro, e troverà in Madison questo e molto di più.
Lui è famoso, circondato sempre di modelle pronte a qualsiasi cosa per infilarsi nel suo letto, il tutto sempre adeguatamente paparazzato.
Per Madison non sarà facile abituarsi alle luci della ribalta, ma i sentimenti che i due provano li porteranno a sostenersi a vicenda, anche perché nonostante le apparenze anche Jayden scoprirà presto qualcosa che metterà sotto sopra le sue certezze.
Una storia che mi è piaciuta molto, raccontata con pacatezza, con uno stile scorrevole e coinvolgente, e poi si sa, le storie a lieto fine hnno sempre il loro effetto.

Alla prossima
Alessandra

mercoledì 9 agosto 2017

Segnalazione

Buonasera amiche, questa sera voglio segnalarvi un libro di un'autrice che avevo conosciuto per il suo libro Il Cielo d'Inghilterra ,e adesso ecco la sua nuova storia pronta per tutte noi.

UNA FELICITA’ LEGGERA LEGGERA
Loriana Lucciarini
Edizioni Le Mezzelane
Genere: romance
Formato: digitale/cartaceo
Link per l’acquisto:

Una donna piena di sfumature.
Un uomo chiuso nel suo mondo grigio e spento.
Due cuori che s'incontrano trasformando la solitudine in colore.
Ma fino a che punto l'amore può diventare la ragione per tradire?
Quanto i legami e le paure possono impedire a Miriam di raggiungere quel pezzo di cielo che tanto desidera?

Un romanzo intenso e delicato, capace di scavare a fondo nell'anima, restituendoci squarci di emozioni inchiostrate di parole.

E allora corriamo subito a comprare questa dolcissima storia.
Alla prossima

Alessandra

lunedì 7 agosto 2017

"Io sono buio" di Kiersten White

Il romanzo di cui sto per parlarvi amiche lettrici è decisamente un romanzo fuori dal comune, un mix di romance (poco per dire la verità) e romanzo storico, oggi vi parlo di "Io sono buio" di Kiersten White

Titolo: Io sono buio (And I darken, The Conqueror Saga #1)
Autrice: Kiersten White
Edizioni: Fabbri

TRAMA: Una principessa non dovrebbe essere brutale. Ma Lada, figlia di Vlad Dracul, è diversa da ogni altra: affamata di potere fin da piccola, preferisce la lotta e i coltelli alle bambole. L’esatto contrario del fratello Radu, dolce, bellissimo e delicato come un bocciolo di rosa. Quando i due vengono lasciati in ostaggio dal padre, ancora bambini, al sultano dell’Impero Ottomano – prigionieri di un sovrano crudele e sottomessi a una cultura completamente diversa dalla propria – Lada inizia a progettare la sua spietata vendetta. Mentre la ragazza si prepara a combattere, il figlio del sultano Mehmed si mette tra lei e il fratello, spingendoli a diventare rivali. E in questo triangolo avvelenato forze potenti tendono gli animi: desideri di riscatto, gelosie tremende e un’ambizione sfrenata. Avvolta in un vortice di passioni turbinose, Lada si troverà di fronte alla scelta più difficile: portare a termine il suo piano o arrendersi all’unico nemico che forse non è in grado di sconfiggere, l’amore.

RECENSIONE: un libro come ho anticipato originale, ricco di principi decisamente non convenzionali, dove il romance è relegato a qualche riga ogni tanto. Qui si narra la storia di Vlad Dracul di Valacchia (il personaggio storico e non il vampiro Dracula), ma soprattutto si narra la storia dei suoi due figli, Lada e Radu. Lei masculina, forte, mal si adatta al ruolo secondario di donna, lui bello, dolce, sensibile, delicato, non riesce ad assere il condottiero che tutti si immaginerebbero.
A seguito di intrighi politici i due figli vengono letteralmente abbandonati al sultano dell'impero Ottomano, e li dovranno adattarsi a una nuova vita, una nuova religione. Ad aiutarli il figlio del sultano Mehmed, il personaggio che personalmente più ho amato in questo libro, lui che ha mostrato subito un debole per Lada. Ma lei da vera guerriera non farà che meditare vendetta, nonché un modo per tornare nella sua amata Valacchia. Certo, l'amore ci metterà lo zampino, ma la ragazza saprà gestire anche questo inconveniente a suo favore. E' un libro che mi è piaciuto sia per l'originalità, sia per il mondo magico orientale in cui ci catapulta, un mondo fatto di Harem, di tesori dorati ma anche di assurde crudeltà, un mondo dove per il potere non si esitava ad uccidere chi capitava nei modi più atroci.
I due fratelli sono descritti in maniera sopraffina, non si può non amarli e non soffrire insieme a loro, Radu è un ragazzo fantastico, dolcissimo, più razionale e meno impulsivo della sorella, e tra i due è sicuramente quello che ho amato di più.
Insomma, se avete passione per il medio oriente e  i romanzi storici questa lettura fa per voi (e non mettete da parte che c'è una sana dose di femminismo, in senso lato).

Alla prossima
Alessandra