Lo stralcio del mese

LettereInLiberta...recensioni in anteprima, segnalazioni, revisioni di romanzi inediti...contattatemi per collaborare con il mio blog !

mercoledì 17 gennaio 2018

"Beyond: sei come il sole" di Antonella Maggio

Buonasera amiche care, come state ? Purtroppo per diversi giorni non ho potuto aggiornare il blog perché sono stata presa con mia figlia che ha avuto un incidente, per fortuna si è risolto tutto bene ma lo spavento è stato davvero tanto.
Ma torniamo a noi, questa sera vi voglio raccontare qualcosa di un libro che ho divorato in queste sere, un libro che aspettavo da tempo, di un'autrice che a me piace davvero moltissimo, sto parlando di Beyond: sei come il sole di Antonella Maggio



Titolo: Beyond: sei come il sole
Autrice: Antonella Maggio

TRAMA: A furia di cercare risposte, talvolta, si trova l’amore…
Olivia Clark ha commesso molti errori nella sua vita. Quelli più significativi sono stati andare a letto con il fratello della sua migliore amica - sicura che non ci sarebbe stata una seconda volta, non provando nulla all’infuori della semplice attrazione – e aver continuato a cercare su Internet informazioni sul conto di Ryan Torricelli, attirando l’attenzione della polizia e dei criminali.
Lui, agente sotto copertura dell’OCCB, cambiata identità, dopo che tutti lo credono morto da oltre quattro anni, compreso il mandante della sua uccisione, è assuefatto alla giustizia a causa delle manovre militari, spesso, ingiuste, non è abituato ad affezionarsi alle donne ma baratterebbe, senza esitazione, la sua felicità con quella del piccolo Jake.
E se Olivia diventasse all’improvviso un’esca del Governo per attirare il nemico?
E se alla promessa di non tornare mai più fosse impossibile mantenere la parola data?
L’attesa del ritorno, i baci che tolgono il fiato, corpi simili che si cercano nel buio per sentirsi meno soli e al freddo, gli spari di una semiautomatica che risuonano prima di una fuga improvvisa a New York per chiudere con il passato e sperare che, oltre le nuvole, ci sia davvero il sole.


RECENSIONE: questa autrice non delude proprio mai, proprio come i suoi personaggi, e Olivia e Ryan sono due di quelli che non vorresti lasciare andare, e per quanto mi riguarda, li ho amati ancor più di Mike e Gwen. Si perché stiamo parlando di un libro autoconclusivo, ma i cui personaggi sono già comparsi in Black Jack e Chasing love come personaggi secondari. E io non vedevo proprio l'ora di leggere una storia tutta loro, ed eccola qua. In questo capitolo conosciamo meglio Olivia, la folle miglior amica di Gwen, e Ryan, il fratello defunto della stessa Gwen. Voi direte 'defunto'? Si, ma non vi voglio dire niente, piuttosto vi consiglio di leggere gli altri due libri così riuscirete a dare un senso a tutta la storia. Olivia è una ragazza decisamente fuori dal comune, con una vita caotica e un solo punto fermo: non riesce a levarsi dalla testa Ryan Torricelli sin dalla prima volta che lo ha visto in fin di vita in un letto di ospedale. E quando dopo una serie di eventi torna di nuovo nella sua vita ne è scioccata quanto felice, ma commette un errore significativo, andarci a letto.
Si perché una scappatella può non avere significato o può cambiare il corso della vita di una persona...anzi, di due. Ryan Torricelli è un agente sotto copertura, tornato nella vita di Gwen e Mike, un carattere sbruffone, abituato a non affezionarsi a nessuno, tanto meno alle donne, ma Olivia gli butterà all'aria tutti i programmi. Insomma, una storia da mozzare il fiato, di quelle a cui ci si affeziona e non si vorrebbe lasciare andare. Ho amato tantissimo la passione e l'amore provati da Ryan, credo che davvero qualsiasi donna vorrebbe accanto un uomo come lui, uno di quelli rudi, uno di quelli che parla poco, ma che dimostra decisamente quello che sente in modo inequivocabile.

Vorrei porgere un ringraziamento particolare all'autrice, sia per avere scritto questa storia dolcissima, sia per aver citato il mio blog nella sezione dei ringraziamenti, sono stata davvero tanto felice :-)

Spero di cuore di leggere presto una nuova storia, per il momento Mike, Gwen, Ryan e Olly vi salutano, ed anche io.

La voglio perché mi guarda e nei suoi occhi vedo un mondo migliore pur sapendo che, in realtà, fa schifo.


Alla prossima
Alessandra


domenica 7 gennaio 2018

"Tutta la neve del cuore" di Giovanni Novara

Buonasera amiche, e buona domenica. Oggi vi racconto qualcosa di un libro che ho divorato in una notte, parlo di Tutta la neve del cuore, di Giovanni Novara


Titolo: Tutta la neve del cuore
Autore: Giovanni Novara
Edizioni: Butterfly


TRAMA: Per Ginny il Natale è sempre stato un momento felice, fino a quando una lettera ha frantumato ogni sua certezza. A 25 anni si ritrova single, dopo una storia finita male che l'ha resa insicura e convinta di non meritarsi l'amore di nessuno. Persino la sua famiglia disapprova le sue scelte di vita, e tutto questo la fa sentire incompresa e sola. Fingersi forte davanti agli altri diventa ogni giorno più difficile... Il destino poi sembra farsi beffe di lei facendole incontrare Nataele. Non solo lui ha un nome che le ricorda i momenti felici che non rivivrà mai più, ma è anche un valido candidato per il posto di lavoro che ha sempre sognato. C'è qualcosa in lui che la attira come una calamita, ma il suo cuore cinico e gelido non le permette di lasciarsi andare. Ma complice la neve, l'avvicinarsi del Natale e la magia di Parigi, Ginny scoprirà che l'amore è l'unico rischio che vale la pena di correre...

Certi incontri sono destinati ad accadere...

Questo romanzo è molto più di un semplice regalo di Natale! È un dono per chi ha voglia di emozionarsi e credere ancora nell'amore...

Tu provi a nasconderti dall'amore, ma in fondo sai che ti troverà.... 

RECENSIONE: care amiche, sono appena passate le feste, ma chi non porta il Natale nel cuore per qualche altro giorno, chi non ama questa bellissima festa, è un periodo dove in un certo senso ci si riconcilia con il mondo e si cerca di far pace con se stessi e con le persone che ci circondano.
E questo libro è proprio la storia di una riconciliazione, in questo caso Ginny, la protagonista, deve far pace con se stessa, con il suo passato, con la sua famiglia e con il Natale. Ha 25 anni, è single, tutta la sua famiglia ha sempre espresso disappunto per le sue scelte, e l'unico modo di sopravvivere che conoscere è fingersi forte davanti agli altri. Ma a volte il destino è inclemente, e questa volta ha deciso di metterla davanti a Nataele, si proprio Nataele, e già il nome per lei è un problema.
Nonostante tutto prova per il ragazzo una forte attrazione, e per una serie di coincidenze i due si troveranno a lavorare insieme, fianco a fianco, per un ambizioso progetto che avrà il suo culmine proprio la notte di Natale a Parigi.
I due protagonisti cercheranno di affrontare al meglio questa sfida 'architettonica', ma per Ginny alcuni momenti diventeranno davvero troppo intensi per essere affrontati... non voglio anticipare altro.
Sicuramente ci troviamo davanti a una storia molto dolce e molto delicata, e Giovanni Novara ha trovato le parole perfette per descrivere situazioni e stati d'animo. Il finale forse è un po' affrettato, ma in fin dei conti siamo davanti a una favola di Natale, e si sa che in questo periodo tutto è davvero magico e incantato.
Sono felicissima di avere letto questa storia, lo stile è semplice, è ben scritto, ci sono momenti che sembrano di pura poesia, e mi sono lasciata proprio trasportare dai sentimenti che passano attraverso ogni singola pagina.
Allora, anche se il Natale è finito, lasciatevi conquistare anche voi dalla magia d Tutta la neve del cuore.
Alla prossima
Alessandra



venerdì 5 gennaio 2018

"Non si è mai troppo soli" di Maria Marano

Buonasera amiche, come va ? Spero che questo anno sia iniziato in maniera splendida. Anche oggi vi parlerò di un'autrice italiana che ho conosciuto in questa occasione, e che secondo me è davvero molto brava. Oggi vi parlo di Non si è mai troppo soli di Maria Marano



Titolo: Non si è mai troppo soli
Autrice: Maria Marano

TRAMA: Pensavo che la cosa peggiore nella vita fosse restare sola. No, non lo è. Ho scoperto invece che la cosa peggiore nella vita è quella di finire con persone che ti fanno sentire veramente sola.
Sadie vive una vita fatta di paure, rimpianti e sensi di colpa. Non ha la forza di ribellarsi a quell'uomo che la sta distruggendo giorno dopo giorno. Lei non pensa a se stessa, lei vuole solo difendere la sua piccola sorellina. Ma quando ormai tutto sembra perso, qualcuno entra nella sua vita per sconvolgerla del tutto, quel qualcuno ha un viso d'angelo e degli occhi profondi e blu come la notte, quel qualcuno è Hunter.

RECENSIONE: come accennavo si tratta di una storia molto bella, toccante, intensa, che tratta di violenze domestiche, le peggiori. Sadie è una brava ragazza che purtroppo vive in una famiglia complicata, dove il compagno della madre non è certo una persona di cui andar fieri. E lei non può far altro che soccombere al suo volere per proteggere la sorellina ed evitare che anche lei abbia lo stesso destino. Ma a volte la vita ti mette accanto la persona giusta nel momento giusto, ed Harper è proprio questo, il ragazzo che ogni ragazza vorrebbe al suo fianco, dolce e protettivo, mostrerà a Sadie che c'è anche un altro futuro, un'altra vita oltre lo squallore che la circonda.
Una storia intensa e dolcissima, dolorosa, a momenti davvero difficile leggere quello che accade, ma il filo di speranza che trapela dalle pagine fa davvero venir voglia di andare avanti.
Lo stile mi è piaciuto, semplice, diretto, senza tanti giri di parole sia nell'amore che nel dolore.
Una storia che consiglio, perché realistica (purtroppo), e perché comunque l'ho trovata davvero meritevole di un giudizio molto positivo per originalità e stile.

Alla prossima
Alessandra

martedì 2 gennaio 2018

"Tra le tue braccia" di Elena Russiello

Buonasera amiche care, e buon anno, auguro a tutte voi uno splendido 2018 ! Iniziamo questo nuovo anno libroso all'insegna di una storia a dir poco meravigliosa, che mi ha rubato il cuore (figuriamoci in quanti me lo ruberanno se iniziamo già ora!)

Questa sera inauguro il 2018 con la recensione di Tra le tue braccia di Elena Russiello.



Titolo: Tra le tue braccia
Autrice: Elena Russiello

TRAMA: L'amore ha bisogno della fiducia, talvolta è insopportabile, si fa insistente...

La vita non va sempre come pensiamo o speriamo, ad un tratto tutto quello che si è sempre desiderato non è più quello che si vuole e Ryan Evans lo sa bene. La sua esistenza viene sconvolta dal suo ex allenatore di football che gli propone di allenare la nuova squadra del campus e da Leila, una ragazza enigmatica e disinibita che piomba nella sua vita portando problemi e complicazioni.
Hope Lee è schietta, ha un carattere difficile e ha il difetto di non chiedere mai aiuto ma di darlo incondizionatamente. È una ragazza che ha imparato a fare i conti con la vita troppo presto e, messo un punto al suo passato difficile, abbandona la donna che negli ultimi anni è stata la sua famiglia, per dimostrare agli altri, ma sopratutto a se stessa, che può farcela da sola.

Ryan e Hope si troveranno a fare i conti l'uno con la presenza costante dell'altra, ben presto si renderanno conto che hanno passato troppo tempo lontani, cercandosi, desiderandosi, e che ora è tempo di smetterla. Non sanno però che il passato può tornare prepotente e che distruggerli può essere facile se non sono insieme.
Niente è come sembra, le persone nascondono la verità, celandosi dietro bugie, omissioni e sotterfugi. Tutti i segreti verranno a galla, tenteranno di allontanarli, di dividerli per sempre, e sarà difficile per entrambi non cedere alle ombre del cuore.

L'indifferenza genera attrazione e quest'ultima è un'arma a doppio taglio: il solo sesso tra persone, forse destinate, fa presto a tramutarsi in amore e più urli al cuore di lasciar perdere più lui resta frastornato dai sentimenti, accorcia le distanze di sicurezza e fa deporre le armi.
 

RECENSIONE: Hope, un nome che significa letteralmente speranza, e Ryan...la speranza fatta persona, due personaggi fantastici, entrambi con un passato che fa venire i brividi. Lei con una vita segnata nel corpo e nell'anima da un incidente, una ragazza per niente dolce, ma talmente determinata da fare invidia a chiunque, lei che aiuta tutti, ma non accetta l'aiuto di nessuno. Ryan, che si trova inaspettatamente allenatore di una squadra di football e si trova a vivere a stretto contatto con Hope, con i suoi difetti, il suo essere scontrosa, il suo non aver mai niente che le va bene. Eppure soltanto loro due riescono a starsi vicino l'uno con l'altra come nessun altro sa fare.
E giorno dopo giorno si troveranno a litigare, a confrontarsi, a starsi vicini, a dividere i loro problemi, gioie e dolori..
Questo libro è la dimostrazione che in due è sempre meglio che da soli, in ogni caso...e che solo tra le braccia di qualcuno che si ama ci si può sentire sicuri.
Ho amato all'inverosimile la pazienza di Ryan, la sua dolcezza, la sua determinazione, il suo grandissimo immenso cuore...un personaggio che mi ha emozionato nel profondo, che mi ha davvero preso il cuore. E Hope, una ragazza che nasconde i suoi sentimenti dietro la sua scontrosità, al suo modo burbero che è una sorta di difesa dal dolore, alla fine riesce ad aprirsi soltanto con lui...

Devo ammettere che questa autrice non delude assolutamente mai, e spero di poter leggere presto altro. E con questa bellissima storia vi auguro di nuovo un splendido 2018, pieno di emozioni come quelle che questa autrice ha fatto provare a me.

Alla prossima
Alessandra


martedì 26 dicembre 2017

"Ti amo già da un po'" di Tania Paxia

Buonasera amiche care, e innanzitutto buon Natale a tutte, avete passato delle feste serene ? Me lo auguro di cuore, io sono stata con la mia famiglia, ho letto tanto e mangiato altrettanto :-)

Questa sera vi voglio parlare di un libro che ho finito qualche giorno fa, ma come potete ben capire non sono riuscita a recensire per questioni di tempo, voglio raccontarvi qualcosa di Ti amo già da un po' di Tania Paxia, un'autrice della quale ho già letto diversi libri e che mi piace molto.



Titolo: Ti amo già da un po'
Autrice: Tania Paxia

TRAMA: Keene, New Hampshire
5 Giugno 2006
Ore 22:50
Harper
Lei era lì, dall’altro lato della strada, più bella che mai, con i capelli castani tirati in una coda di cavallo, mentre sorrideva allegra, aggiustandosi la piccola borsa a tracolla che le era scivolata di fianco. Indossava degli shorts corti di jeans, abbinati a una t-shirt rosa. Era accaldata, forse era davvero corsa fin lì da chissà dove.
Il tempo si fermò, concentrandosi in un solo attimo. L’attimo in cui realizzai che non era lì per me, ma era insieme a…
May
“Owen” mi bloccai all’istante, senza fiato. “Ci sediamo?” gli indicai una delle panchine che costeggiavano la strada, di fronte al gazebo rotondo in legno, nella piazza principale. Era uno dei miei posti preferiti.

Un biglietto. Un malinteso. Questo ha portato Maybelle Watson (detta Trilli) e Peter Harper ad allontanarsi. Da amici per la pelle, si sono trasformati in due estranei, per gli otto anni consecutivi, fino a quando May, stufa della sua vita a New York, del suo lavoro di avvocato, del suo fidanzato apatico e insensibile, avvocato anche lui, decide di tornare a Keene. Ed è qui che incontrerà di nuovo Peter Harper, il suo amico speciale, il suo Peter personale. Tra liti, scontri e cioccolate calde col cuore di gelato, May scoprirà ciò che Harper avrebbe voluto dirle quella sera di inizio estate.
 


RECENSIONE: un'autrice dalla penna magica, una storia che scalderà queste sere che profumano ancora di Natale. Due protagonisti che fanno sorridere e emozionare, anche se dovendo essere onesta ho amato di gran lunga di più Harper rispetto a May. Si perché in lei non ho trovato quelle emozioni e quei sentimenti che ho avvertito in lui. May è appena tornata da New York dove ha lasciato lavoro e fidanzato, e cerca di ritrovare il suo vecchio amico Harper. I due però si sono persi di vista a causa di un malinteso, e per May non sarà così facile riconquistare la fiducia del ragazzo. Soprattutto perché Peter prova per May più di quello che lascia vedere (e tutti lo hanno capito per altro). Anche se la trama non è particolarmente originale è un libro che si legge bene, stile fresco e leggero, una storia cha nasce quando Trilli e Peter sono giovani e termina quando ormai sono adulti. Quello che ho apprezzato di più in questa storia è sicuramente l'evoluzione dei personaggi e la dolcezza di Peter, lui che è combattuto tra l'allontanarsi da May e rimanerle accanto.
Ancora un volta una conferma per questa autrice dalla cui penna nascono delle storie bellissime.

Amiche mie care, ancora buon Natale e un abbraccio forte a tutte,
alla prossima
Alessandra




mercoledì 13 dicembre 2017

Cover Reveal "Beyond – Sei come il sole" di Antonella Maggio

Buonasera amiche, questa sera vi voglio presentare il nuovo libro di Antonella Maggio, devo dire che la cover è proprio bellissima...voi che ne pensate ??


Titolo: Beyond - Sei come il sole
Autrice: Antonella Maggio
Genere: romance
Formato: e-book e cartaceo
Disponibile su Amazon
Data di pubblicazione: gennaio 2018

SINOSSI:

A furia di cercare risposte, talvolta, si trova l’amore…

Olivia Clark ha commesso molti errori nella sua vita. Quelli più significativi sono stati andare a letto con il fratello della sua migliore amica - sicura che non ci sarebbe stata una seconda volta, non provando nulla all’infuori della semplice attrazione – e aver continuato a cercare su Internet informazioni sul conto di Ryan Torricelli, attirando l’attenzione della polizia e dei criminali.
Lui, agente sotto copertura dell’OCCB, cambiata identità, dopo che tutti lo credono morto da oltre quattro anni, compreso il mandante della sua uccisione, è assuefatto alla giustizia a causa delle manovre militari, spesso, ingiuste, non è abituato ad affezionarsi alle donne ma baratterebbe, senza esitazione, la sua felicità con quella del piccolo Jake.    
E se Olivia diventasse all’improvviso un’esca del Governo per attirare il nemico?
E se alla promessa di non tornare mai più fosse impossibile mantenere la parola data?
L’attesa del ritorno, i baci che tolgono il fiato, corpi simili che si cercano nel buio per sentirsi meno soli e al freddo, gli spari di una semiautomatica che risuonano prima di una fuga improvvisa a New York per chiudere con il passato e sperare che, oltre le nuvole, ci sia davvero il sole.


Credetemi amiche, non vedo proprio l'ora di leggere questa nuova avventura nata dalla penna di questa bravissima autrice...

Alla prossima
Alessandra

"Lacrima di un vampiro" di Lillian McRieve

Buonasera amiche, questa sera torno al primo amore, il mondo dei vampiri, con un libro scritto da Lillian McRieve, Lacrima di Vampiro, primo della serie La Congregazione degli eletti.



Titolo: Lacrima di un vampiro
Autrice: Lillian McRieve
Edizioni: Genesis Publishing

TRAMA: Cross, vampiro bicentenario, solo e arrabbiato col mondo, vive da sempre nell’ombra. Entrato a far parte di una letale Congregazione per portare a termine un’antica vendetta, ha il compito di eliminare chiunque intralci i piani della società. È una perfetta macchina di morte dal cuore di ghiaccio.
Almeno finché non incontra Leila, figlia di un illustre personaggio londinese: la sua prossima vittima. A capo di un centro di accoglienza, la giovane donna ha fatto del lavoro una missione: quella di salvare coloro che desiderano una possibilità di riscatto dalla vita. Quando alcuni ragazzi del suo centro spariscono nel nulla, Leila si avvicina pericolosamente al mondo di Cross, un mondo che, finora, le era rimasto celato, ma di cui, senza saperlo, ha sempre fatto parte…
RECENSIONE: allora partiamo dal presupposto che io amo i vampiri, amo il loro mondo, ho letto parecchi libri che ne parlano in tutte le salse. E proprio per questo motivo parto sempre con delle aspettative piuttosto alte anche se non dovrei. Eppure questo libro ha una marcia in più...l'autrice ha trovato spunti originali (e quando si parla di vampiri non è facile). Cross è un vampiro pluricentenario, bello, affascinante e sanguinario, potente, e in grado di avere tutte le donne che vuole ovviamente. Le cose però prendono una piega diversa quando sulla sua strada arriva Leila, bellissima venticinquenne che però profuma di erica e lavanda, non voglio spoilerare niente, ma questo per Cross ha un significato particolare, proprio come il simbolo che scoprirà all'interno della coscia della ragazza. Da qui scopriremo la storia delle loro famiglie, una storia drammatica e coinvolgente.
Ci sono scene bollenti, dettagliate ma assolutamente non volgari, anzi, decisamente delicate. Le ambientazioni sono molto ben costruite e ti trasportano nella storia. Forse qualche pecca linguistica in qua e là, ma di poco conto, credo che questa autrice abbia davvero della stoffa. Spero di leggere presto il seguito della storia.

Alla prossima
Alessandra