Lo stralcio del mese

"Words can sometimes have a far greater effect on HEART than a kiss" (Maybe Someday)

mercoledì 17 dicembre 2014

"Liberami" di J. Kenner

Buonasera amiche, oggi voglio parlarvi del primo libro di una trilogia erotica firmata da J.Kenner. E' la prima volta che leggo qualcosa di questa autrice, e adesso vi dirò che cosa ne penso di "Liberami", primo libro della Stark Trilogy.

Liberami (Stark Trilogy, #1) 
Titolo: Liberami (Release me, Stark Trilogy #1)
Autrice: J.Kenner
Edizioni: Nord
TRAMA: Nikki Fairchild si è lasciata tutto alle spalle: la famiglia iperprotettiva, i concorsi di bellezza cui la madre la costringeva a partecipare, i ricordi di un’adolescenza solo apparentemente felice. Adesso Nikki vive a Los Angeles e lavora per un’importante società informatica. Ma, durante un party, fa un incontro che le stravolgerà l’esistenza. Damien Stark. A un certo punto della sua vita, anche Damien aveva deciso di ricominciare daccapo. Tennista di fama mondiale, era sparito nel nulla da un giorno all’altro, per poi tornare alla ribalta come investitore, collezionando una serie impressionante di successi. Giovane, affascinante e ricchissimo, Damien è una persona cui è difficile, se non impossibile, dire di no. Ed è quindi con enorme sorpresa che incassa il secco rifiuto di Nikki a un’offerta per cui molte donne venderebbero l’anima al diavolo. Eppure Nikki sembra irremovibile. Anche se, in fondo al cuore, lei ha già capito di essere perduta. Fin dal primo istante, infatti, tra i due è nata una complicità tanto profonda da non poter essere repressa. Un sentimento così puro e sincero da spazzare via ogni paura. Un’attrazione tanto potente da sgretolare le loro difese e mettere a nudo le loro anime, rivelando i segreti di un oscuro passato di cui entrambi portano le cicatrici. Perché soltanto insieme potranno finalmente essere liberi…

 RECENSIONE: non è certo la prima volta che mi accosto a letture di questo genere, ma salvo alcuni casi devo ammettere che la mente va subito alla trilogia Cinquanta Sfumature, che ne è stata un po' la madre.
Anche in questo caso i richiami sono molteplici. Il protagonista, Damien Stark, è un uomo molto bello, potente e misterioso, che cela degli scheletri nell'armadio, come si suol dire. E' a caro di un forte impero economico, maniaco del controllo, amante di giochi sessuali in cui lui fa da dominatore. Nikki Fairchild è una ragazza dal passato difficile, che trova la forza di andare avanti infliggendosi dolore fisico.
A prescindere dalla trama del libro, non molto fantasiosa, e che richiama spessissimo alla mente la storia di Christian Grey e Anastasia Steele, devo ammettere che la storia ha il grande pregio di essere raccontata con stile, e anche le scene erotiche più bollenti (e vi giuro che ce ne sono tante!) non sono mai volgari, e questo è davvero apprezzabile. Per quanto possano essere ripetitive (e ho difficoltà a credere che un uomo possa resistere a maratone di sesso come quelle che descrive l'autrice!) non disturbano mai il lettore, quindi direi che è apprezzabile che l'autrice abbia scritto quello che io chiamerei un erotico con stile.
Dare un giudizio non è facile su un genere così particolare, ma posso dire sicuramente che se avete amato la trilogia Cinquanta Sfumature allora anche questa sicuramente vi piacerà...e poi diciamocelo, anche se non esistono uomini così, chi non vorrebbe incontrare almeno una volta un uomo come Damien Stark ???

Alla prossima
Alessandra 



 

Nessun commento:

Posta un commento