Lo stralcio del mese

"Words can sometimes have a far greater effect on HEART than a kiss" (Maybe Someday)

venerdì 5 dicembre 2014

"Parlami di te" di Monique Scisci

Buongiorno amiche, questa mattina voglio parlarvi di un libro che fa parte della collana YouFeel Rizzoli. Si tratta di Parlami di te di Monique Scisci, un'autrice della quale ho già letti diversi lavori e che mi piace moltissimo.
 

TRAMA:Ci si può innamorare di qualcuno senza averlo mai visto?
Accusata di plagio, l’autrice di bestseller Sofia Leone cade in una profonda crisi personale e professionale e decide di allontanarsi per un po’ dalla scena. Una sera, però, scopre un concorso letterario in rete e rimane particolarmente colpita dal racconto Parlami di te di Christophe Martin.
Come in un gioco senza regole e confini i due iniziano una relazione a distanza “virtuale e letteraria” , che notte dopo notte si trasforma in qualcosa di molto più reale e passionale.
Christophe è perfetto, la capisce in tutto, ma come reagirebbe se sapesse che dietro quel nome di fantasia, Becca, si nasconde una delle più famose scrittrici del momento? La situazione precipita la sera di Natale quando Sofia riceve la foto di Christophe.
Ma in amore l’unica regola valida è che non esistono regole. Tutto è possibile, basta solo crederci.

RECENSIONE: Parlami di te è un libro dolcissimo, una storia che procede lentamente e che entra nel cuore, l'autrice ha fatto davvero un bel lavoro nonostante la brevità (caratteristica di questa collana).
La protagonista è una scrittrice che ha perso la voglia di scrivere, nonostante chi la circonda, gli amici di sempre, cerchino di motivarla. Ma intorno a sé vede che per tutti la vita va avanti, mentre la sua sempre congelata.
Fino al momento in cui, per caso, conosce dapprima virtualmente e poi fisicamente, Christophe, quella che potrebbe definirsi un'anima romantica. 
Non voglio spoilerare, ma il rapporto che si instaura tra i due è davvero profondo, più di qualsiasi aspettativa, e l'autrice è bravissima a caratterizzarlo, quello che sentono i protagonisti emerge dai loro pensieri, dai messaggi che si scambiano.
Un finale che per certi aspetti (soprattutto per il frangente) mi ha ricordato Notting Hill, un'atmosfera sognante pervade tutto il libro, e l'ambientazione dell'agriturismo è una cornice davvero degna di questa storia.
Ancora brava a questa autrice che ha saputo far centro con questa storia, che seppur breve, mostra quanto sia potente il mezzo della scrittura.

Alla prossima
Alessandra

Nessun commento:

Posta un commento