Lo stralcio del mese

"Words can sometimes have a far greater effect on HEART than a kiss" (Maybe Someday)

mercoledì 21 agosto 2013

Promessi Vampiri The Dark Side - Beth Fantaskey

 
Titolo originale: Jessica Rules the Dark Side
Autrice: Beth Fantaskey
Editrice: Giunti Y

TRAMA:  Dopo un matrimonio da favola, Jessica ora si aggira in uno spettrale castello immerso nelle nebbie dei Carpazi cercando di adattarsi al difficile ruolo di principessa. Per amore di Lucius ha cambiato paese, abitudini alimentari - da vegana convinta ora si nutre di sangue - e anche il suo nome: adesso è Antanasia Dragomir Vladescu, futura regina dei vampiri. Ma i malefici parenti stanno tramando un complotto per impedire l'ascesa al trono della giovane coppia. Lucius viene ingiustamente recluso nelle segrete del castello e Jessica-Antanasia deve affrontare con coraggio gli oscuri nemici per difendere il suo amore e il suo regno. Jessica però non è sola, può contare sull'aiuto di due validi e quanto mai improbabili paladini: la sua migliore amica Mindy, armata di asciugacapelli, e l'affascinante Raniero, l'unico vampiro abbronzato della storia della narrativa...

RECENSIONE: Eccoci qua con un altro libro divorato in tre giorni (complice l'estate ovviamente).
Devo dire che ho trovato anche questo secondo romanzo molto ben fatto, scorrevole e a tratti divertente e originale.
Intanto la prima parte era The Wedding, il matrimonio da favola di Antanasia e Lucius...bellissime le atmosfere descritte e chiudendo gli occhi bellissimo il vestito della principessa, molto appropriato.
Poi inizia il romanzo vero e proprio, vengono introdotti nuovi personaggi e nuove atmosfere, ci viene ben descritto lo stato d'animo di Antanasia che mal si adatta al suo nuovo ruolo e agli obblighi che questo implica, nonostante non venga mai messo in dubbio, per tutta la durata del romanzo, il suo amore per Lucius.
Il bel principe vampiro, tornato in Romania nelle sue vesti e nel suo ambiente, costantemente preoccupato per la dolce sposa. Insomma, una storia d'amore con la A maiuscola, raccontata con dolcezza, sottolineando i momenti essenziali senza comunque renderli troppo mielosi.
Mi è piaciuta molto l'evoluzione del personaggio di Antanasia, che da timida e goffa principessa, diventa sicura di sé e forte nell'animo, sorretta dall'amore incondizionato per il suo sposo e da quello per i genitori veri, con cui si  lega ancora di più dopo una visita al cimitero. Riesce con la sua fredda analisi ad aiutare il marito che sarebbe altrimenti spacciato. Ad aiutarla ritroviamo la sua migliore amica di sempre, Mindy, e il cugino di Lucius, Raniero, un vampiro maledetto, che ha deciso di vivere facendo il surfista, che avrà un ruolo centrale in questo secondo romanzo, e che si innamorerà proprio di Mindy.

Insomma, l'autrice riesce a introdurre elementi originali in una storia d'amore, perché non è facile incontrare vampiri abbronzati e surfisti sulle coste della California.
Molto bello è anche l'aspetto dell'amicizia, affrontato sia prendendo in considerazione Mindy e Antanasia, sia Lucius e Raniero.
Nel primo caso Mindy rinuncia a tutte le sue certezze per aiutare l'amica pur sapendo che è una vampira (quindi il tema dell'amicizia per chi è diverso), e la aiuta a scagionare il marito perchè si rende conto che è la sua unica ragione di vita (...o di non-morte in questo caso !).
Ancora più profonda è l'amicizia tra Lucius e Raniero: i due vampiri, cresciuti insieme, e messi uno contro l'altro all'interno delle lotte per il potere, riescono comunque a difendersi l'un l'altro, consapevoli che la loro amicizia va comunque oltre. Lucius, nonostante la sua dark side ha perdonato il cugino che l'ha quasi ucciso quando erano ragazzi, e l'ha anzi sempre considerato un fratello, e più volte in questo secondo libro si capisce che è davvero l'unico di cui si fida veramente, e a cui affiderebbe la sua sposa nel caso in cui a lui succedesse qualcosa. Insomma, un tema ben sviluppato dall'autrice.

Unico piccolo punto negativo...si capisce abbastanza presto da chi è ordito il complotto ai danni di Lucius...ma in effetti direi che è una nota trascurabile.
Onestamente mi piacerebbe che ci fosse un altro libro...forse l'autrice ci sta pensando, o forse no, diciamo che per adesso è tutto e personalmente sono soddisfatta dalla lettura.

Giudizio:

Alla prossima,
Alessandra

Nessun commento:

Posta un commento