Lo stralcio del mese

LettereInLiberta...recensioni in anteprima, segnalazioni, revisioni di romanzi inediti...contattatemi per collaborare con il mio blog !

lunedì 27 gennaio 2014

"I Segreti di Coldtown" di Holly Black

 
 Titolo: I Segreti di Coldtown
Autrice: Holly Black
Edizioni: Mondadori Chrisalide

TRAMA: Ti svegli la mattina dopo una festa: sei stesa in una vasca da bagno, la tenda tirata, intorno un profondo silenzio.

Gli altri staranno ancora dormendo? Quando ti alzi e giri di stanza in stanza, scopri che durante la notte è successo qualcosa di tremendo. Legato a una sedia, trovi un misterioso ragazzo dagli occhi rossi. Vicino a lui, vivo e ammanettato, c'è Aidan, il tuo ex: appena provi a liberarlo, ti assale in preda a una fame atavica.
Tutto questo non è normale, neppure se ti chiami Tana e sei nata in un mondo molto simile al nostro, un mondo in cui le persone si trasformano in mostri assetati di sangue e vivono confinati nelle Coldtown. Li chiami vampiri, ma potrebbero avere anche altri nomi. Molti di loro sono celebrità, li trovi ogni sera in televisione: tutti i canali trasmettono in diretta le loro feste più trasgressive. Ora non puoi più evitarli, e hai solo ottantotto giorni per salvarti: ma a quanto sei disposta a rinunciare per tenere in vita ciò che non vuoi perdere?

RECENSIONE: eccoci qua con un altro romanzo vampiresco, il genere che preferisco direi, e direi anche che faccio davvero tanti complimenti all'autrice. Ma andiamo per gradi, intanto trattasi di un libro autoconcludente, quindi ideale per chi non ama le saghe. Protagonisti indiscussi di questo romanzo dark sono Tana, una ragazza umana, e Gavriel, un vampiro folle e dal fascino magnetico. Intorno a loro ruotano altri personaggi secondari che ho trovato comunque degni di nota, tra cui Aiden, l'ex ragazzo di Tana, trasformato in vampiro, e Jameson, un ragazzo umano che vive nella Coldtown.
L'ambientazione del romanzo è prevalentemente una Coldtown, una città in cui sono confinati sia i vampiri, sia coloro che sono infetti, ma ancora non si sono trasformati, i cosiddetti Freddi, e in questo luogo le creature della notte vivono in modo dissoluto, sfruttando i loro donatori e dando grandi feste.
Tana è una ragazza forte e coraggiosa che si sveglia dopo una festa circondata da cadaveri di cui si sono nutriti i vampiri, il suo ex ragazzo Aiden, morso e infetto, e un bellissimo quanto enigmatico vampiro incatenato, Gavriel. Con loro si imbarcherà in un'avventura apparentemente senza ritorno, in cui anche lei entrerà nella Coldtown per accompagnare e aiutare Aiden e Gavriel. Là dentro si troverà ad affrontare con grande coraggio situazioni più grandi di lei, che però la porteranno a una grande crescita interiore. 
Gavriel, come ho detto, è un vampiro enigmatico, folle e dal fascino magnetico, che lascia perle di saggezza ogni volta che parla. Al contempo è crudele e sembra vivere sempre al limite dei suoi sentimenti, da subito è attratto da quella ragazza che ha scelto di salvarlo pur sapendo che era una creatura della notte. Se ne innamorerà nel corso della loro avventura, fino alla fine e anche oltre... Onestamente sono rimasta affascinata da entrambi i personaggi principali, sono un po' fuori dai soliti cliché...lei rappresenta molto bene il mondo femminile e al contempo mostra le sue debolezze senza approfittarne, non si tira mai indietro insomma. Lui crudele e al contempo romantico, sono stata personalmente colpito da questa sua frase:
"Tu sei più pericolosa del sorgere del sole."
Ho amato le citazioni che l'autrice ha messo all'inizio di ogni capitolo, ho davvero amato la loro pertinenza con le situazioni affrontate, e come ho detto per altri romanzi, ho apprezzato moltissimo che sia stato creato "un mondo" parallelo, ben spiegato, dove si entra senza nessun problema.
Qualche perplessità forse sul finale, nel senso che si entra nella storia non in modo travolgente, ma a piccoli passi, e quindi ci si aspetta un finale con il botto...mentre in realtà mi sono trovata a chiedermi "...e dopo che cosa succederà ?", insomma, se devo trovare un difetto a questa lettura è proprio che mi è mancato un finale con il botto.
A parte questo mi sento di dare questo giudizio al libro
perchè è comunque originale, ben scritto e piacevole. Consigliato a chi ama le letture dark con qualche accento romantico (ma non troppo direi !)
 
Alla prossima
Alessandra

2 commenti:

  1. Devo dire che inizia ad incuriosirmi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me è un libro che vale la pena leggere se ami il genere

      Elimina