Lo stralcio del mese

"Words can sometimes have a far greater effect on HEART than a kiss" (Maybe Someday)

venerdì 31 gennaio 2014

"Il Confine dell'Eternità" di J.A.Redmerski

 
Titolo originale: The Edge of Always
Autrice: J.A.Redmerski
Editore: Fabbri

TRAMA: Si sono conosciuti in un viaggio fuori da ogni regola. E di certo Camryn a Andrew non sono tipi regolari. Si sono lasciati tutto alle spalle e sono partiti, insieme. Si sono amati sotto la pioggia, si sono rincorsi dentro i rispettivi dolori, hanno rivelato le loro fragilità più grandi e hanno imparato a proteggersi da tutto e da tutti. Ora, dopo mesi on te road, aspettano una bambina. Nonostante la preoccupazione per la gravidanza inaspettata, la precarietà e le prime tensioni con i genitori, il loro rapporto è più forte di ogni altra cosa. Ma in agguato c'è una tragedia che potrebbe dividerli per sempre, una catastrofe che nemmeno loro sono pronti ad affrontare. Quel che non ti uccide ti rende più forte: sapranno superare insieme questa prova ? O il loro rapporto, cresciuto al di fuori delle regole, non è destinato a durare per sempre ?

RECENSIONE: ok, lo ammetto, per me questa recensione è difficilissima. Intanto perchè ho letto "Il confine di un attimo" e "Il confine dell'eternità" in due giorni. Infatti questo volume è il seguito della meravigliosa storia di Camryn e Andrew, e anche questa l'ho letta tutta d'un fiato anche se ero consapevole che non avrei trovato l'assoluta perfezione che secondo me c'era nel primo...e infatti è stato così. 
Lontano da me il pensiero che sia un libro non piacevole, in fin dei conti sono ancora Cam e Andrew, ma non mi ha trasmesso le emozioni travolgenti del primo capitolo. Spesso ho intravisto delle forzature della storia, che a me non piacciono per niente, la paura della malattia di Andrew che viene disseminata lungo tutto il libro, la tragedia della perdita di Lily che da sola Cam non riesce a gestire. E qui mi sento di dire che viene il lato positivo della storia: Cam e Andrew fanno sempre disastri quando cercano di affrontare le cose da soli, ma quando sono insieme non li ferma più nessuno...e così sarà proprio Andrew a curare l'ennesimo dolore di Cam, ancora una volta riconducibile alla morte di una persona cara. E partiranno per un nuovo viaggio alla ricerca di quelli che erano prima che l'ennesimo dolore li travolgesse.
In questo capitolo la caratterizzazione dei personaggi mi è piaciuta meno, Andrew è un ricordo sbiadito del filosofo folle che abbiamo incontrato nella prima parte della storia, troppo iperprotettivo, e Cam è troppo perseguitata dalle sue paure, e questo la rende troppo insicura.
Ho amato tantissimo le promesse di matrimonio, che riassumono in breve quello che è l'essenza di questa coppia, ma quello che forse mi ha colpito di più in tutto il libro è la lettera che Andrew scrive a Cam imponendogli di rileggerla ogni sette giorni...a dimostrazione che va tutto bene. L'ho trovata una trovata molto romantica che riassume perfettamente la fiducia che Andrew ripone nella vita e nell'amore nonostante tutto quello che hanno passato...un modo per dimostrarle settimana dopo settimana che non deve aver paura perchè lui è ancora vivo e lei aspetta ancora il loro bambino.
Insomma, un giudizio difficile, come vi ho detto il libro mi è piaciuto, ma non mi ha travolto emozionalmente parlando, e il finale ? Quello proprio è un "vissero felici e contenti" che personalmente non mi è piaciuto per niente, troppo piatto, scontato e allo stesso tempo frettoloso, alti e bassi insomma per questo volume a cui alla fine ho deciso di non dare un giudizio.
Consigliarlo ? Mah, direi che Il Confine di un Attimo vive benissimo da solo anche senza questo secondo volume...ma se avete amato come me Camryn e Andrew, direi che si legge comunque piacevolmente.

Alla prossima
Alessandra

2 commenti:

  1. A me ha proprio deluso, ho trovato i personaggi forzatamente snaturati e i vari avvenimenti un inutile brodo

    RispondiElimina
  2. io lo leggerò perchè ho amato il primo, ma è uno di quei sequel che "temo" perchè rischiano di non essere all'altezza del primo libro.... Vedremo!! ^^

    RispondiElimina