Lo stralcio del mese

"Words can sometimes have a far greater effect on HEART than a kiss" (Maybe Someday)

giovedì 30 gennaio 2014

"Il Confine di un Attimo" di J.A.Redmerski


Titolo originale: The Edge of Never
Autore: J.A.Redmerski
Edizioni: Fabbri

TRAMA: Camryn Bennet, vent'anni, non è certo il tipo da restare ingabbiata in una vita ripetitiva sempre uguale a se stessa. Ma da quando il suo ragazzo è morto in un terribile incidente, niente più sembra importarle davvero...
Dopo che anche la sua migliore amica le volta le spalle, Camryn salta su un autobus, con un solo un telefono cellulare e una piccola borsa, decisa a fuggire da tutti coloro che la vogliono incasellare in una vita che non le appartiene. Nel viaggio incontra un ragazzo di nome Andrew Parrish, un tipo non molto diverso da lei, da cui si sente irresistibilmente attratta. Andrew vive la vita come se non ci fosse domani: la provoca, la diverte, la protegge, la seduce, le insegna ad assaporare ogni singolo momento e ad ascoltare e sue emozioni più profonde, i suoi desideri più veri e inconfessati. Ben presto diventa il centro della sua vita. Ma Camryn ha giurato di non lasciarsi andare mai più, di  non innamorarsi mai più... E il segreto che Andrew nasconde li spingerà irrimediabilmente insieme o li distruggerà per sempre ?

RECENSIONE: mi sento ancora stordita dalle emozioni che mi ha lasciato questo romanzo che ho iniziato a leggere ieri e finito due ore fa, facendomi dormire solo poche ore questa notte. E' una storia che ti entra nelle vene, che l'autrice ha saputo rendere davvero unica e travolgente attraverso i due personaggi che la vivono, Camryn e soprattutto Andrew. Lei, una ragazza di venti anni, profondamente segnata dalla vita, dal dolore, dalla morte, decide di fuggire dalla sua vita verso qualcosa di diverso, senza una meta. Lui nasconde un terribile segreto, di cui verremo a conoscenza soltanto alla fine, un segreto sconvolgente sia per Camryn che per i lettori, che si trovano d'un tratto catapultati in uno sconvolgimento della storia fortissimo.
Insieme si troveranno a intraprendere un viaggio senza meta che li porterà a conoscersi, ad amarsi e ad aprirsi per quanto possibile ai propri dolori. Ho amato profondamente Andrew, da subito si sentirà legato a Camryn e vorrà insegnarle a vivere la vita come fosse sempre l'ultimo momento, ad amarne ogni piccola sfaccettatura, e soprattutto le vuol far capire che nel dolore non c'è una gara, ognuno soffre per il suo ed è giusto che sia così. Ho adorato la sua filosofia di vita anche se se capisce che la pensa così perché anche lui soffre, e proprio il segreto che cela gli impedisce, almeno fino a un certo punto, di lasciarsi andare...almeno fino a che il cuore non ha il sopravvento sulla razionalità.
Ho amato la dedizione nei confronti di Camryn, la sua disponibilità, la sua comprensione, il suo spingerla proprio nella direzione in cui lei inconsapevolmente vuole andare.

L'autrice ha caratterizzato benissimo e personaggi, e quando arrivi alla fine...sorridi, poi piangi e poi sorridi di nuovo...insomma lettura consigliatissima davvero, è presente qualche scena di sesso esplicita, ma non volgare, almeno a mio avviso. Una storia d'amore dolcissima, sensuale e passionale...con un finale mozzafiato e bellissimo.
Il mio giudizio

Vorrei soffermarmi un ultimo attimo su un particolare che mi ha colpito...il tatuaggio di Orfeo e Euridice che inizia sul corpo di Andrew e finisce su quello di Camryn...mai letto niente di così romantico e coinvolgente.
Un abbraccio...alla prossima, vado a riprendermi dalla lettura

Alessandra

1 commento:

  1. bellissimi, ho amato la storia d'amore tra cam ed andrew *_*

    RispondiElimina