Lo stralcio del mese

"Words can sometimes have a far greater effect on HEART than a kiss" (Maybe Someday)

giovedì 6 febbraio 2014

"Attrazione di sangue" di Victory Storm

Titolo: Attrazione di sangue
Autrice: Victory Storm
Edizioni: Elister

TRAMA: nonostante i problemi di salute dovuti a una rara forma di anemia che ha dalla nascita, Vera vive felicemente nella fattoria della zia con il tuttofare Ahmed. La sua vita prosegue tranquillamente tra la scuola, l'amore per un ragazzo e le lezioni di catechismo, finchè un giorno il cardinale Montagnard, un uomo misterioso che ha sempre vegliato segretamente su di lei, muore e subito dopo la sua vita viene stravolta, ritrovandosi a dover scappare e abbandonare la sua casa, Ahmed e la scuola.
Portata a Dublino, scopre l'esistenza dei vampiri e che questa sua rara forma di anemia la rende speciale: un'arma da utilizzare contro di essi.
Purtroppo i vampiri hanno ormai scoperto la sua esistenza e intendono ucciderla. Tra questi c'è Blake, uno dei vampiri più antichi e con particolari poteri che lo rendono invulnerabile.
Vera non ha tempo di riflettere su ciò che ha appena scoperto che Blake la trova e la rapisce con l'intenzione di scoprire come salvare la sua specie dalla ragazza. Tuttavia i suoi piani si rivelano più ardui del previsto, soprattutto a causa dell'inspiegabile e reciproca attrazione che inizia a provare per Vera. Proprio quest'attrazione lo convincerà a suggellare un Patto d'Unione con lei, in grado di legarli per l'eternità.
Purtroppo il Patto rimane incompiuto e Vera ritorna da sua zia, che per proteggerla la nasconde nel castello di Melmore, un collegio posto su un frammento della croce di Cristo che vieta ai vampiri di avvicinarsi, ma quando Vera inizierà a crearsi una nuova vita, ecco che Blake torna a reclamarla.
Vera sarà pronta a concludere il Patto d'Unione ? Riuscirà ad arrivare al cuore di Blake così chiuso ai sentimenti ?
Ma soprattutto, riuscirà a scoprire cosa si nasconde dietro alla propria nascita che la rende così speciale e che la spinge inesorabilmente verso Blake in una strana...attrazione di sangue ?

RECENSIONE: oggi torniamo a parlare di amore e vampiri. Attrazione di sangue è un libro che mi è piaciuto per la sua "leggerezza", dark ma non troppo, romantico quanto basta.
Protagonisti sono Vera, una ragazza apparentemente affetta da una strana anemia che la costringe a nutrirsi di tanto in tanto di sangue animale, e Blake, un antico vampiro, che da subito rimane sconvolto dal profumo emanato dalla ragazza.
Lei è a tratti fragile come ogni ragazza della sua età, a tratti forte e determinata come una vera vampira, e non avrà mai paura che Blake le faccia male, come se in qualche modo sapesse che lui per lei non è un pericolo.
La storia è intrigante, e andando avanti nella lettura troveremo che Blake riuscirà spesso a trattenere il suo istinto di predatore per Vera...fino a giungere al finale, dove lei diventa in tutto e per tutto l'eroina del libro, che cambierà la sorte di Blake e delle persone a loro vicine.
Una storia che si legge molto bene, scorrevole, con uno stile fresco e un linguaggio appropriato.
Certo, qualche cliché lo troviamo, controbilanciato ad esempio dallo stile moderno e minimalista in cui vivono Blake e l'amico Peter, insomma un giusto mix di antico e moderno che si integrano perfettamente, in questa storia che consiglio sia agli amanti del genere fantasy che a coloro che amano le storie d'amore.
Il mio giudizio:

Alla prossima
Alessandra


Nessun commento:

Posta un commento