Lo stralcio del mese

"Words can sometimes have a far greater effect on HEART than a kiss" (Maybe Someday)

sabato 22 marzo 2014

"Con te sarà diverso" di Jessica Sorensen

Con te sarà diverso (The Coincidence, #1)  
Titolo originale: The Coincidence of Callie & Kayden (The Coincidence #1)
Autrice: Jessica Sorensen
Edizioni: Newton Compton Editore

TRAMA:Callie è un'adolescente che non ha mai avuto fidcia nel destino. Dal giorno in cui ha perso per sempre la sua innocenza, ha preferito rendersi invisibile e chiudersi in se stessa, per sfuggire a un doloroso passato e non permettere a nessuno di farle di nuovo del male.
Kayden, invece, si è rassegnato alla sua sorte: soffrire in silenzio è l'unico modo che conosce per sopravvivere alla violenza di suo padre e ai colpevoli silenzi di sua madre. Ma è proprio quando si è ormai arreso al dolore e all'abbandono, un angelo di nome Callie accorre a salvarlo. Forse non è solo una coincidenza, forse è proprio il destino, quello stesso destino da cui entrambi si sentono schiacchiati, a farli incontrare e a offrire loro un'opportunità di riscatto, qualunque sia il prezzo.

RECENSIONE: di nuovo Jessica Sorensen, dopo The Secret e i suoi Micha e Ella, eccola di nuovo a sconvolgere il mio ego letterario con The Coincidence, una serie intensa e travolgente quanto se non più della precedente.
Un libro questo drammatico, che ti tiene sveglio per farsi letteralmente divorare, per farti pensare, un libro pieno di dolore e di crescita interiore, di messaggi attualissimi, e di problemi a cui un gruppo di adolescenti cerca di far fronte, prima in solitudine, poi facendosi forza l'uno con l'altro.
"Nel corso delle nostre vite ci incontriamo per pura combinazione e, per un momento, 
i nostri cuori battono all'unisono"
Questa citazione, probabilmente la più bella del libro, rende l'idea di quello che accade a tutti questi ragazzi.
I protagonisti sono Callie, un'adolescente a cui è stata portata via l'innocenza nel modo più disgustoso possibile nel corso della sua dodicesima festa di compleanno, e Kayden, un ragazzo che vive dei pestaggi di suo padre, e che si è chiuso in un doloroso, per quanto liberatorio autolesionismo.
Co-protagonisti molto interessanti (e per altro fondamentali nella storia) sono Luke, l'amico di Kayden, che ha perso la sorella Amy (si intuisce che sia morta suicida) e Seth, un ragazzo omosessuale, pestato a sangue proprio per questo, che riuscirà a divenire il confidente, nonchè il miglior amico di Callie.

Quattro personaggi problematici che si ritroveranno al college con le loro paure, le loro fobie, che cercheranno di superarle talvolta in solitudine, talvolta tutti insieme. La storia principale ruota ovviamente intorno a Callie e Kayden, che per le loro storie si avvicineranno proprio come fossero due metà di una mela, entrambi con le loro paure e le loro "precauzioni" riusciranno, con calma e senza forzature, a entrare l'uno nell'altra. Lui conquisterà la fiducia che Callie ha perso da tempo, lei risveglierà in lui quei sentimenti che lui non ha mai voluto sentire proprio perchè non si sente capace di gestirli.
Una storia bellissima, passionale, intrigante e coinvolgente, narrata in modo sublime dall'autrice, che usa come filo conduttore una lista creata da Callie e Seth di cose da fare, e ogni azione diventa il titolo di un capitolo (immagine tratta dal blog Crazy for Romance)
Finale mozzafiato, che fa stringere il cuore e fa desiderare davvero tanto di avere in mano la seconda parte (...che io ovviamente sto già leggendo :-) ).
Insomma care lettrice, la Sorensen lo ha fatto ancora, una storia commovente e bellissima, la consiglio a tutte dai diciassette anni in su direi...perchè alcune parti sono un po' hot...come in tutti i libri new adult del resto.
Il mio giudizio, beh indovinate un po' ???
e lode !!!

Alla prossima
Alessandra

  

Nessun commento:

Posta un commento