Lo stralcio del mese

LettereInLiberta...recensioni in anteprima, segnalazioni, revisioni di romanzi inediti...contattatemi per collaborare con il mio blog !

giovedì 10 luglio 2014

Una mini recensione :"Rush too far" di Abbi Glines

Buongiorno amiche, ecco l'ultimo capitolo della miniserie Too Far, in realtà non è proprio un capitolo nuovo, è il primo libro Fallen too Far, raccontato dal punto di vista di Rush


TRAMA: Tutti a Rosemary Beach pensano di conoscere come Rush Finlay e Blaire Wynn si sono innamorati. Ma Rush è tornato per raccontarci la sua storia...
Rush si è da sempre guadagnato la reputazione di bad boy. La sua casa sulla spiaggia, la macchina lussuosa, e uno stuolo di ragazze che lo pregano per entrare nelle sue lenzuola gli sono valse l'invidia di ogni ragazzo a Rosemary Beach, e Rush riesce a gestire la sua vita di fortunato figlio di una rock star. Tutto ciò di cui ha bisogno è il suo migliore amico Grant e sua sorella Nan.
Fino a che Blaire Wynn non arriva in città con il suo pick up datato ed una pistola sotto il suo sedile. La ragazza dell'Alabama attira subito l'attenzione di Rush nel momento stesso in cui scopre che quella bellezza angelica è la sua sorellastra, ma si ripromette di starle lontano. Anche se lei ha bisogno di aiuto. Anche se lui la desidera.
Perchè Rush sa il perchè Blaire è sola al mondo, costretta a chiedere aiuto a suo padre, che l'ha abbandonata tre anni prima. E sa che se le si avvicina troppo farà del male a Nan, che ha un segreto che la lega strettamente a Blaire.
Lui ha tutte le ragioni al mondo per starle lontano. Scoprite perchè non lo farà. 
 
MINIRECENSIONE: mini perchè ho già parlato abbastanza di questa serie in tutti i suoi risvolti. Quindi direi che posso limitarmi a poche considerazioni che riguardano prettamente lo stile di questo libro. Direi che l'autrice ha fatto un buon lavoro davvero, la storia raccontata dal POV di Rush assume davvero un altro significato, completa quello che abbiamo letto e ci fa comprendere davvero il desiderio e il dolore che consuma questo ragazzo, attratto in maniera pazzesca da Blaire, ma che sa di doverle stare lontano.
Mi è piaciuto molto lo stile fresco, e il fatto che non sia esattamente identico al primo libro, ne è il completamento, aggiunge nuovi dettagli e particolari, e questo lo rende a mio avviso un buon testo, che a breve dovrebbe uscire anche in Italia, per la felicità di tutte le amanti di Rush Finlay.

Alla prossima
Alessandra
 

Nessun commento:

Posta un commento