Lo stralcio del mese

"Words can sometimes have a far greater effect on HEART than a kiss" (Maybe Someday)

martedì 20 gennaio 2015

"Harry Potter e la camera dei segreti" di J.K. Rowling

Buongiorno amiche, si lo so...leggendo il titolo vi stupirete, ma un po' spinta da una challenge che sto seguendo, e un po' appassionata dalla serie dei film che hanno prodotto, anche io ogni tanto mi lascio andare alla lettura del simpatico maghetto. Immagino che tutti l'avrete letto, comunque direi che ogni tanto una recensione di un libro prettamente da ragazzi non stona. Quindi oggi vi parlerò di un'altra lettura che mi ha seguito in montagna (ma che avevo iniziato qui), Harry Potter e la Camera dei Segreti.

Harry Potter e la Camera dei Segreti (Harry Potter, #2) 
Titolo: Harry Potter e la Camera dei Segreti (Harry Potter and the Chamber of Secrets #2)
Autrice: J.K.Rowling
Edizioni: Salani Editore

TRAMA: Harry Potter è ormai celebre: durante il primo anno alla Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts ha sconfitto il terribile Voldemort, vendicando la morte dei suoi genitori e coprendosi di gloria. Ma una spaventosa minaccia incombe sulla scuola: un incantesimo colpisce i compagni di Harry uno dopo l'altro, e sembra legato a un antico mistero racchiuso nella tenabrosa Camera dei Segreti.

RECENSIONE: è decisamente difficile, come lo è stato per Harry Potter e la Pietra Filosofale, fare una recensione di un libro così famoso, mi limiterò quindi a dire cosa ne penso personalmente. Allora, il libro è scritto molto bene, ancora meglio del primo, lo stile della Rowling mi piace, e credo piaccia molto anche ai ragazzi. Pur non avendo letto alcuni libri conosco la storia, tutta la storia, dai film, e onestamente in questo libro troviamo qualche dettaglio importante (ma che scopriremo esserlo solo dopo!) e delle cose completamente inutili. Cioè, un esempio...Hogwarts ha più di mille anni, il castello pullula di persone che si muovono al suo interno continuamente, dai maghi agli alunni e perfino ai fantasmi. E l'autrice vuole comunque farci credere che mai nessuno ha trovato la Camera dei Segreti...neanche per sbaglio...e che nessuno si è mai imbattutto nel fantasma di Mirtilla Malcontenta ? Eppure lei parla senza problemi della sua morte...insomma dettagli come questi mi hanno lasciata un po' sconcertata.
Ma ho amato tantissimo Dobbi, l'elfo domestico, che conosceremo proprio in questo libro e che diventerà via via più importante nella storia.
Per quanto  riguarda i personaggi principali, io ho un debole per Hermione Granger, la trovo assolutamente una ragazza straordinaria.
Quindi se devo dare la mia opinione direi che il libro non mi ha fatto propriamente impazzire (ma del resto anche il film è all'ultimo posto nella mia classifica della serie), ma per chi ancora non lo avesse letto, direi che più che alla trama vera e propria, è importante prestare attenzione ai dettagli...perchè con il proseguire della storia diventeranno elementi fondamentali.

Alla prossima 
Alessandra
 

Nessun commento:

Posta un commento