Lo stralcio del mese

"Words can sometimes have a far greater effect on HEART than a kiss" (Maybe Someday)

sabato 25 aprile 2015

"Caldo come il fuoco" di Jennifer Armentrout

Buonasera amiche, stasera vi voglio parlare della mia autrice preferita, e del primo libro della serie Dark Elements, arrivato da relativamente poco in Italia. Questa sera vi parlo di Caldo come il fuoco


Titolo: Caldo come il fuoco (Dark Elements, White Hot Kiss #1)
Autrice: Jennifer Armentrout
Edizioni: Harlequin Mondadori

TRAMA: Il primo bacio potrebbe essere l'ultimo...

Metà demone e metà gargoyle, Layla ha poteri che nessun altro possiede e per questo i Guardiani, la razza incaricata di difendere l'umanità dalle creature infernali, l'hanno accolta tra di loro pur diffidando della sua vera natura. Ma la cosa peggiore, un'autentica condanna, è che le basta un bacio per uccidere qualunque creatura abbia un'anima. Compreso Zayne, il ragazzo con cui è cresciuta e di cui è innamorata da sempre. Poi nella sua vita compare Roth, e all'improvviso tutto cambia. Bello, sexy, trasgressivo, è un demone come lei, e non avendo anima potrebbe baciarlo senza fargli alcun male. Layla sa che dovrebbe stargli lontana, che frequentarlo potrebbe essere molto pericoloso. Ma quando scopre fino a che punto, tutto a un tratto baciarlo sembra ben poca cosa in confronto alla minaccia che incombe sul mondo.
RECENSIONE: questa autrice non sbaglia un colpo, una serie dopo l'altra riesce ad appassionare il lettore portandolo nel suo mondo di fantasia.
Amo il mondo e i personaggi che questa autrice crea...soprattutto i book boys...e in genere riesce a sfornarne un paio per serie... Anche in questo caso troviamo Zayne, il buono della situazione, e Roth, il cattivo...e non vi nego che io sono rimasta decisamente più colpita dal cattivo, un demone bellissimo e a tratti anche dolce e romantico. La Armentrout ci porta in questo mondo di Warden e Demoni e ci trascina in un vortice in cui non si può che farsi trascinare.
Layla non mi ha appassionato particolarmente, in effetti questa autrice secondo me è molto più brava a creare dei personaggi maschili, trovo che quelli femminili manchino un po' di carisma, di convinzione.
Detto questo consiglio a chi ama il fantasy questa lettura, direi che la particolarità è che a un certo punto non è più definita la linea tra i buoni e i cattivi, quindi c'è la possibilità di scegliere uno schieramento. Da tener presente che è un genere YA, quindi ci sono delle scene un po' calde ma no  superano mai certi limiti...insomma, mi è piaciuto, lo consiglio, e voglio dedicarmi quanto prima alla lettura del seguito...
Alla prossima
Alessandra

Nessun commento:

Posta un commento