Lo stralcio del mese

LettereInLiberta...recensioni in anteprima, segnalazioni, revisioni di romanzi inediti...contattatemi per collaborare con il mio blog !

mercoledì 8 febbraio 2017

"Bello ma dannato. Attrazione" di Anisa Gjikdhima

Buongiorno amiche, oggi vi parlerò di un libro che ho avuto la fortuna di leggere grazie all'autrice stessa, si tratta di Bello ma dannato. Attrazione  di Anisa Gjikdhima , primo capitolo di una trilogia


Titolo: Bello ma dannato. Attrazione
Autrice: Anisa Gjikdhima
Edizioni: Epsil

TRAMA: Elisa Ston è una ragazza decisa, con la testa ben piantata sulle spalle e un'idea chiara del futuro che vuole per sé: una carriera da avvocato e un compagno gentile che la ami. Ma non ha fatto i conti con Erik Truston. Multimilionario di ventinove anni, l'uomo entra nella sua vita come un uragano e la sconvolge. Erik non potrebbe essere più diverso dall'uomo che Elisa immaginava accanto a sé. Arrogante, presuntuoso, calcolatore e spesso glaciale, crede di avere il mondo ai propri piedi. Un mix di difetti che Elisa vorrebbe tenere a debita distanza, eppure le basta guardare i suoi occhi azzurri per perdere completamente il controllo... 

RECENSIONE: allora inizio ringraziando di nuovo l'autrice per avermi dato la possibilità di leggere questo libro, che ho trovato interessante. I personaggi sono ben sviluppati e la trama pur essendo abbastanza sfruttata, è priva di scossoni o di incongruenze. Il personaggio femminile Elisa ha un bel carattere, anche se per i miei gusti troppo tormentato e a volte troppo superficiale (la scena del vestito corto durante le vacanze mi è sembrato eloquente, cioè...non si può sempre fare i capricci solo per dimostrare la propria capacità decisionale!).
Erik Truston è un tipo di uomo indubbiamente affascinante, ma con tutta onestà in certi tratti mi ha ricordato Christian Grey, soprattutto per la sua mania del controllo, anche se l'autrice è stata poi molto abile a dare delle motivazioni diverse e a far prendere alla storia una piega diversa. Detto questo è un tipo decisamente affascinante che probabilmente ogni donna vorrebbe per sé (io personalmente credo invece che non lo sopporterei nemmeno una settimana!), si rende conto che Elisa provoca in lui sensazioni e sentimenti diversi da quelli ai quali è abituato, e questo gli farà mettere in discussione molte delle sue abitudini, prima fra tutte la sua mania di controllare tutto.
Non mancano le scene piene di passione e hot, ma mai volgari, bollenti quel tanto che basta per tenere attaccato il lettore fino alla fine...fine che lascia ovviamente spazio al seguito.

Lo consiglio a chi ama il genere romance con protagonisti che fanno di tutto per rubare il cuore.
Alla prossima
Alessandra




Nessun commento:

Posta un commento