Lo stralcio del mese

"Words can sometimes have a far greater effect on HEART than a kiss" (Maybe Someday)

giovedì 26 settembre 2013

"Wait for you" - J. Lynn

Wait for You (Wait for You, #1)
Titolo originale: Wait for you
Autrice: J.L. Armentrout writing as J. Lynn

Questo volume è ancora inedito in Italia e sarà in uscita prossimamente a cura delle Edizioni Nord.
Personalmente l'ho letto in lingua originale, la trama che trovate qui sotto è tradotta da me (dal sito di Jennifer L. Armentrout)

TRAMA: 

Alcune cose valgono la pena di essere aspettate...
Allontanarsi centinaia di miglia da casa per frequentare il college è l'unica strada per la diciannovenne Avery Morgansten per fuggire da quello che le è accaduto durante una festa di Halloween cinque anni fa - un evento che le avrebbe cambiato la vita per sempre. Tutto ciò che deve fare adesso è arrivare puntuale ai corsi, assicurandosi di avere il bracciale al suo posto, per non attirare troppo l'attenzione su di se, e magari - se Dio vuole - farsi dei nuovi amici, perché sicuramente sarebbe un bel cambiamento. L'unica cosa che non aveva in programma era di catturare l'attenzione dell'unico ragazzo che potrebbe mandare in frantumi la vita precaria che si sta costruendo.
Alcune cose valgono la pena di essere sperimentate...
Cameron Hamilton è un metro e novantadue di fascino mozzafiato, completati da un paio di meravigliosi occhi azzurri ed una notevole abilità nel far desiderare a Avery cose che ormai lei credeva perse per sempre. Lei sa di dovergli stare lontano, ma Cam è praticamente ovunque, con il suo fascino, le sue battute ironiche e con quella fossetta che è così....sensuale. Farsi coinvolgere da lui è pericoloso, ma se ignorare la tensione bollente che si crea quando sono vicini è impossibile, allora diventa inevitabile che Cam tiri fuori un lato di lei che essa stessa non conosceva.
Alcune cose non dovrebbero mai essere nascoste...
Ma quando Avery inizia a ricevere email minacciose e chiamate che la costringono ad affrontare quel passato che lei voleva mettere a tacere, non ha altra scelta che accettare che qualcuno non vuole che lei dimentichi quella notte in cui tutto è cambiato. Quando la devastante verità verrà a galla, Avery la supererà lasciandosi dietro qualche cicatrice in meno ? E Cam potrà aiutarla o finirà nel baratro insieme a lei ?
E ci sono alcune cose per cui vale la pena di combattere...

RECENSIONE
Prima di iniziare la mia recensione vorrei fare una premessa: amo particolarmente il genere New Adult e amo moltissimo Jennifer L. Armentrout...mi sono innamorata del suo stile leggendo Obsidian e ho apprezzato molte altre sue qualità leggendo altri suoi libri, motivo per il quale ho deciso di non aspettare l'uscita italiana di Wait for you  e di godermelo così, in inglese.

Detto ciò, direi in parole semplice che è un romanzo che in molti dovrebbero leggere e che vale assolutamente la pena di essere letto. Intanto perchè è un libro che si fa leggere, che scorre, che ti tiene sveglio fino a tardi e che ti coinvolge.
Inoltre al suo interno troviamo un mix di tematiche attualissime, la violenza sessuale sulle donne, la vergogna, la paura dei giudizi altrui, ma anche i primi innamoramenti, i primi baci, la prima volta .
Un accurato viaggio tra i sentimenti di due ragazzi che devono fare i conti con il loro passato per riuscire a costruire il loro futuro.

Avery, una diciannovenne apparentemente forte, un passato di violenza alle spalle, una famiglia che non l'ha sostenuta, ma anzi, l'ha costretta a ritrattare quello che aveva detto alla polizia. L'avevano coperta di vergogna fino al punto di farla scappare lontana dalla sua casa per fuggire dall'onta del passato e ricostruirsi una vita.
Cameron, un ragazzo bellissimo, dolcissimo, paziente fino all'impossibile, anche lui con un passato macchiato dalla violenza, seppur giustificata dal fatto di aver difeso la sorella. Un ragazzo spontaneo, ironico, convinto della sua bellezza, e che capisce subito che Avery nella sua vita ha un ruolo diverso.
Ho trovato molto divertente il fatto che lui le chieda continuamente di uscire con lui, e nonostante i ripetuti no lui continui fino a ottenere un si. Ho adorato la sua tenacia nel voler ottenere quello che desiderava.
Alti e bassi nel rapporto tra i due, alla ricerca sempre di una relazione dove ci sia sincerità, dove non si deve dimenticare il passato, ma lo si deve superare.
Quel passato che a un certo punto li allontanerà, perchè Avery subisce ancora pesantemente le conseguenze della violenza subita, e non riesce ad essere naturale con Cam, soprattutto nei momenti di intimità, quei momenti che per lei sono un punto di svolta, i suoi primi baci, le sue prime emozioni profonde, la sua prima volta con quel ragazzo che si è accorta di amare.
E la verità allora verrà fuori prepotente, perchè Avery non vuole più rinunciare a tutto questo, vuole riprendere possesso della sua vita e delle sue emozioni, e allora, seppur convinta che cambierà tutto, si lascia andare finalmente ad una fiducia incondizionata in Cam, liberandosi così di quel peso che le impedisce di vivere.

Insomma, un libro che mi è piaciuto tanto, proprio perchè vi ho trovato il racconto di una storia d'amore trattata da un punto di vista diverso, i personaggi sono maturi, e nonostante ciò non ci sono fasi drammatiche, il tutto è visto con la mente di due ragazzi di circa venti anni che tentano di superare le loro crisi per vivere il loro amore con serenità, non chiedono altro.
La Armentrout ci delizia con descrizioni davvero emozionanti, vi trascrivo una parte di uno dei momenti che io ho preferito dal punto di vista dell'evoluzione della storia:

"I'm so sorry, Cam. I know telling you know doesn't change anything, but I needed to tell you that you didn't do anything wrong. You were perfect - perfect for me - and I love you" My voice broke again. "And I know you can't look at me the same now. I understand." Cam arms had fallen to his sides. He looked shell shocked. "Avery," he broke in, voice soft, and he was suddenly in front of me, cupping my cheeks. "What did you say?"
"That you can't look at me the same?"
"Not that. Before that."
I sniffed. "I love you?"
"You love me?" His eyes searched mine intensely.
[...]
"Everyone looks at me differently once they know."
"I'm not everyone , Avery! Not to you, no with you"
[...]
"I have hope," he said, his gaze never leaving mine. "I have hope because I love you-I've been in love with you, Avery. Probably before I even realized that I was."

"Mi dispiace così tanto Cam. So che dirti tutto adesso non cambia niente, ma avevo bisogno di farti sapere che tu non avevi fatto niente di sbagliato. Tu sei stato perfetto- perfetto per me- e ti amo." La mia voce si interruppe ancora " E so che non mi guarderai più con gli stessi occhi di prima. Lo capisco" Le braccia di Cam caddero. Sembrava scioccato. "Avery", mi interruppe, con voce pacata, e venendo subito di fronte a me, accarezzandomi le guance "Che cosa hai detto ?"
"Che non mi guarderai più nello stesso modo"
"Non quello. Prima di quello"
"Ti amo ?"
"Mi ami ?" I suoi occhi cercarono i miei intensamente.
[...]
"Chiunque mi ha guardato in modo diverso dal momento in cui lo hanno saputo"
"Ma io non sono chiunque Avery! Non per te, non con te"
[...]
"Io ho speranza", disse, senza che il suo sguardo lasciasse il mio, "Ho speranza perché ti amo, ti ho amato, Avery! Probabilmente ancor prima di essermi reso conto di esserlo."

Spero che la mia recensione lunghissima non vi abbia annoiato, ma avevo davvero tanto da dire, il mio giudizio:

Senza dubbio un libro da leggere, non per giovanissimi, direi da 17 anni in poi.
Un saluto a tutte
Alessandra


1 commento:

  1. Non mi ha annoiata affatto la tua recensione, anzi l'ho letta con molto interesse e le tue parole mi hanno subito conquistata.
    Non vedo l'ora di poter leggere questo nuovo racconto della Armentrout.

    RispondiElimina