Lo stralcio del mese

"Words can sometimes have a far greater effect on HEART than a kiss" (Maybe Someday)

martedì 4 febbraio 2014

"Come inciampare nel principe azzurro" di Anna Premoli


Titolo: Come inciampare nel principe azzurro
Autrice: Anna Premoli
Editore: Newton Compton Editori

TRAMA: quale ragazza non sogna di sfondare nel proprio lavoro sfruttando la possibilità di trascorrere un anno all'estero ? E' proprio questa grande opportunità che un giorno si presenta a Maddison: ma l'inaspettata promozione arriva sotto forma di un trasferimento dall'altra parte del mondo, in Corea del Sud !
Maddison, però, è solo all'apparenza una donna in carriera. In realtà è molto meno motivata delle sue colleghe e per nulla attratta dall'idea di stravolgere la sua vita. Come è possibile che abbiano pensato proprio a lei, che del defilarsi ha fatto da sempre un'arte, che ha il terrore delle novità e di mettersi alla prova? Una volta arrivata in Corea, il suo capo, occhi a mandorla e passaporto americano, non le rende neanche facile adattarsi al nuovo ambiente. Catapultata in un mondo inizialmente ostile, di cui non conosce nulla, di cui detesta le abitudini alimentari e non solo, Maddison si vedrà costretta a tirar fuori leunghie e a crescere una volta per tutte.
E non è detto che sulla sua strada non si trovi a inciampare in qualcosa di bello e del tutto imprevisto !

RECENSIONE: allora, questo è il secondo romanzo di Anna Premoli, un'autrice che io ho conosciuto con il suo Ti prego lasciati odiare, che per altro mi era molto piaciuto. Quindi non appena mi è capitata l'occasione mi sono catapultata in questo nuovo libro, che è scrito con lo stesso stile ironico e frizzante del precedente, e che pertanto, mi è piaciuto.
Ho adorato Maddison, una ragazza londinese impacciata, ma che allo stesso tempo cerca in ogni momento di sfidare e tenere testa al suo capo, l'affascinante Mark. I loro botta e risposta sono esilaranti, mi sono trovata a scoppiare a ridere mentre leggevo quello che questi due divertenti personaggi sono capaci di combinare. Ovviamente dietro tutta questa ostilità c'è una forte attrazione, una grande intesa e un sentimento che cresce ogni giorno di più fino all'epigolo finale, anche questo particolarmente divertente. 
Insomma, come ho detto, uno stile che invoglia la lettura, dialoghi brillanti e incalzanti, che non fanno mai annoiare il lettore...certo, il cliché è evidente, la fine si intravede dopo dieci pagine...ma la formula comunque funziona...visto il numero di copie vendute.
Non è un romanzo impegnato, ma di certo una lettura molto piacevole per chi vuole rilassarsi e al contempo divertirsi.
Il mio giudizio è quindi 

non per la storia o per l'originalità, ma proprio perchè il mix funziona alla perfezione, e poi diciamocelo, chi non vorrebbe avere un capo come Mark ???

Alla prossima, 
Alessandra

1 commento:

  1. ciao Alessandra :)
    io ho letto questo libro mesi fa e mi è piaciuto, nonostante la trama non sia chissà ché! Unica pecca secondo me sono i personaggi, che non mi hanno fatto impazzire..Maddison l'ho trovato molto immatura, mentre Mark non so..a volte sembravo proprio maleducato :\

    RispondiElimina