Lo stralcio del mese

"Words can sometimes have a far greater effect on HEART than a kiss" (Maybe Someday)

venerdì 2 maggio 2014

"Confederazione di Sangue" di Victory Storm

 
Titolo: Confederazione di Sangue (Trilogia di Sangue #2)
Autrice: Victory Storm
Edizioni: Elister Edizioni

TRAMA: dopo "Attrazione di Sangue", la storia di Vera e Blake continua!
Ormai Vera ha scoperto di essere una vampira e ora deve confrontarsi con la società dei vampiri e le loro leggi.
La sua vita procede serena insieme all'uomo che ama, ma qualcosa sembra pronto a sconvolgere la loro unione...

RECENSIONE: eccoci arrivati al secondo capitolo di una trilogia che io trovo assolutamente avvincente, e molto molto intrigante. Se non avete letto il primo libro, ve lo consiglio vivamente, QUI potete trovare la trama e la mia recensione, mentre QUA potete scaricare il Prequel. E se il primo libro era davvvero bello, questo secondo lo è ancora di più. Assistiamo a un'evoluzione del rapporto tra Vera e Blake, sempre fra alti e bassi. Si perché il loro rapporto è davvero complicato: Blake teme di non riuscire a rendere felice Vera fino in fondo, e lei non riesce a comprendere che certi suoi atteggiamenti finiscono per ferire davvero il compagno vampiro. E la situazione non migliora certo a seguito del trasferimento al'interno della Torre. L'autrice ha creato una vera e propria "città" all'interno di New York, con ristoranti, appartamenti, negozi e locali di vario genere, il tutto ben descritto.
In questo capitolo troviamo personaggi nuovi, streghe e licantropi, tutti ben caratterizzati, e tutti introdotti non a caso: tutti hanno un ruolo fondamentale nella storia, e nel destino di Vera e Blake.
Devo dire che ho amato molto Blake, il suo farsi in quattro per capire e accontentare la compagna, mentre non ho apprezzato per niente come Vera abbia buttato via il suo amore con comportamenti e menzogne che sapeva l'avrebbero ferito. 
Molto bella anche la caratterizzazione di Jack, il padre di Vera, un personaggio che a me piace molto per il sarcasmo e la sua singolare vena paterna.
Ovviamente non voglio rivelarvi il finale di questo secondo libro, ma è davvero mozzafiato...di quelli che ti lasciano lì inebetita sperando di non dover aspettar troppo per il seguito...seguito che ovviamente ci sarà, e che si intitolerà Promessa di Sangue, ultimo capitolo di questa intrigante trilogia.
Il mio giudizio, assolutamente
perchè è ben scritto, ben raccontato, avvicente e si legge davvero tutto d'un fiato...un bel grazie all'autrice per questa bella trilogia.
Alla prossima
Alessandra


 

Nessun commento:

Posta un commento