Lo stralcio del mese

"Words can sometimes have a far greater effect on HEART than a kiss" (Maybe Someday)

venerdì 25 luglio 2014

"Il bacio dell'angelo caduto" di B. Fitzpatrick

Buongiorno amiche, oggi vi propongo la recensione di un libro che finalmente mi ha sorpreso. Sto parlando del primo volume della serie Hush Hush, di Betta Fitzpatrick. Questa volta siamo alle prese con gli angeli caduti

  
Titolo: Il bacio dell'angelo caduto
Autrice: Betta Fitzpatrick
Edizioni: Piemme

TRAMA:  Quando Nora incontra Patch, un nuovo compagno di classe, la sua vita prende una direzione inaspettata. Patch è bello e sexy, ma anche incredibilmente irritante e, soprattutto, misterioso. Nora vorrebbe odiarlo, ma l'attrazione che prova è irresistibile. Perchè Patch è diverso dagli altri ragazzi, è un angelo caduto sulla Terra, in cerca di riscatto. Nora, coinvolta suo malgrado in un'antica battaglia tra Caduti e Immortali, non immaginava di correre un tale pericolo: chi dei due pagherà l'amore con la propria vita?

RECENSIONE: allora, come ormai sapete, non sono propriamente appassionata alle storie degli angeli caduti, e quindi non ne ho lette molte. Ma mia figlia adolescente spesso mi coinvolge con il suo entusiasmo, ed è un po' che mi dice che devo leggere la saga Hush Hush, che lei ha già finito da tempo. E allora mi sono lasciata convincere. Partiamo con il presupposto che data l'età il mio entusiasmo e il mio approccio a questi testi è completamente diverso, ma stavolta direi che non aveva torto, almeno il primo libro mi ha piacevolmente sorpresa. Ovviamente dal suo punto di vista il libro è bellissimo perchè Patch, il protagonista, è bellissimo...ihihihi....beata gioventù! Allora, i protagonisti sono un po' un cliché di questo genere, Nora, sedicenne determinata, tipica brava ragazza, bella e non sa di esserlo, e lui, Patch, bello, sexy e tenebroso che nasconde un segreto, un mistero. Ma l'autrice ha caratterizzato benissimo questi due personaggi, non sono svenevoli e smielati, lei non cede subito all'amore, lui è sfacciato e sarcastico, insomma,direi un buon mix che li rende piacevoli al lettore.
La trama è arricchita da colpi di scena che ti incollano al libro fino alle ultime pagine. Vorrei aggiungere che questo potrebbe essere un libro autoconclusivo, ma la storia continua...direi che con calma potrei anche continuarla, è una storia che comunque non annoia per niente.
Quindi consiglio questo libro a chi ama il genere urban fantasy e in particolare le storie degli angeli, sempre premettendo che comunque è un testo maggiormente indicato per un pubblico adolescente, o comunque giovane (più di me sicuramente !!)
Il mio giudizio...che questa mattina non mi fa aggiungere, comunque direi 4 roselline.

Alla prossima
Alessandra


1 commento:

  1. Ho letto questo libro ormai 4 anni fa e l'avevo amato! Non vedo l'ora di rileggerlo e continuare la serie! <3

    RispondiElimina