Lo stralcio del mese

"Words can sometimes have a far greater effect on HEART than a kiss" (Maybe Someday)

giovedì 29 gennaio 2015

"Lo sbaglio più bello della mia vita" di Katie Cotugno

Buongiorno amiche come va ? Oggi vi parlo di un romanzo che avevo li da un po' di tempo e che ho letto in un giorno e mezzo, Lo sbaglio più bello della mia vita di Katie Cotugno

Lo sbaglio più bello della mia vita 
Titolo: Lo sbaglio più bello della mia vita (How to Love)
Autrice: Katie Cotugno
Edizione: Sperling & Kupfer

TRAMA: Questa è una storia d'amore. Ma non è la solita favola. Non parla del primo bacio. Non parla del primo appuntamento. Non parla del colpo di fulmine che arriva a un tratto ad aggiustare tutto. Parla di Reena, che da sempre è innamorata di Sawyer e pagherebbe per un suo sguardo. E parla di Sawyer, che un giorno all'improvviso si accorge di lei e la trascina in una storia bellissima, tormentata, imprevedibile. E un altro giorno all'improvviso se ne va, senza una parola, lasciandola sola con i suoi sedici anni, i suoi sogni infranti e una bambina in arrivo. Reena voleva andare all'università, girare il mondo, diventare una scrittrice. Invece abbandona la scuola, resta in città e diventa mamma. Una scelta coraggiosa, di cui non si pentirà mai, perché la piccola Hannah è la cosa più bella che le sia mai capitata. Anche se nei suoi occhi rivede ogni giorno quelli del ragazzo che le ha spezzato il cuore. Poi, dopo tre anni, ecco che Sawyer torna dal nulla a sconvolgerle l'esistenza. Proprio quando Reena stava provando a vivere una nuova storia, proprio quando stava mettendo in pratica tanti buoni propositi (essere forte, odiarlo, dimenticarlo), lui è di nuovo lì, con quelle labbra e quelle mani irresistibili, pronto a incrinare la sua rabbia e il suo orgoglio, a far riaffiorare quel sentimento che lei ha fatto di tutto per spegnere. Così. Come se il cuore di Reena fosse un giocattolo da smontare e rimontare. Come se fosse scontato perdonare e concedere una seconda possibilità. Come se per imparare ad amare fosse necessario farsi del male. Sbagliare e riprovare. Come se Reena e Sawyer stessero vivendo una vera storia d'amore.

RECENSIONE:
un libro che ti sa sorprendere, un'autrice che ha narrato in modo straordinario una storia d'amore tra due adolescenti che, seppur prendendo strade diverse matureranno, la storia della forza di una ragazza che a testa alta affronta la sua maternità da sola, una storia d'amore che ti entra nel cuore e si fa spazio prepotentemente. Questo e molto altro è quello che mi ha lasciato inaspettatamente questa storia.
Reena, sedici anni, innamorata da sempre di Sawyer, due ragazzi che si attraggono e si respingono come due magneti. Lei lo aspetta da una vita, lo hanno capito tutti, e lui, allo sbando tra alcool e droga, cerca in lei un rifugio sicuro.
La storia è narrata con una forza travolgente proprio da Reena, in un alternarsi di prima e dopo, che  attirano il lettore dentro la storia e gli fanno vivere le stesse altalene sentimentali dei personaggi. Lei per la sua età è matura e con i piedi per terra, un futuro programmato, ma tutto salta quando c'è lui di mezzo, lui, il suo vero amore che non riesce a confessare mai, lui che la abbandona sola e incinta, lui che però neanche lo sapeva che era incinta.
Una storia che a tratti commuove, io ho adorato questo ragazzo perchè in fondo incarna un ragazzo qualsiasi, non è un super eroe, non è ricco...ha solo tanti problemi, e da solo decide di allontanarsi per risolverli e tornare da lei...il suo rifugio, la sua ancora di salvezza, il suo amore, e cercare anche di essere un buon padre (dolcissime le scene in cui vengono descritti lui e Hannah).
Devo ammettere che la storia è raccontata in modo sublime, i battibecchi tra i due sono fortissimi e pieni di significato, e il prima e il dopo si compensano in modo perfetto, nel momento in cui il lettore odia uno dei due protagonisti (perchè vi garantisco che accade), subito c'è una motivazione per comprendere, per tollerare, fino ad arrivare, dopo una vera corsa sulle montagne russe dei sentimenti, a un dolcissimo finale.

Bellissima la cover italiana (il che mi stupisce). Una curiosità: il titolo originale di questo libro è How to love , letteralmente Come amare, e in effetti questo libro fa riflettere molto sui modi in cui si può amare, su cosa si fa per amore, su quello che ci fa fare l'amore stesso...

Un libro consigliatissimo anche per adolescenti, un libro profondo, ma che si fa leggere senza sforzi.
Alla prossima
Alessandra

1 commento: