Lo stralcio del mese

"Words can sometimes have a far greater effect on HEART than a kiss" (Maybe Someday)

mercoledì 1 aprile 2015

"Fearless" di Rachel Van Dyken

Buonasera amiche, ebbene si, avete capito bene, Rachel Van Dyken mi è piaciuta così tanto, e mi sono così affezionata a Wes e Kiersten, che ho deciso di non lasciarli andare subito, ma di leggere anche la breve novella che segue Toxic (secondo capitolo della serie) e che parla di nuovo di loro

Fearless (Ruin, #2.5) 
Titolo: Fearless (Ruin #2.5)
Autrice: Rachel van Dyken
Inedito

TRAMA: (traduzione a mia cura, vi prego di citarmi se la prelevate)
Quando ho incontrato per la prima volta Kiersten, il tempo si è fermato. Era come se ogni cellula del mio corpo gridasse LEI. Non potevo distogliere lo sguardo, non potevo allontanarmi, non potevo nemmeno muovermi. L'altra mia metà, la mia anima gemella era proprio li, davanti a me. Dovevo averla. Ma mi sentivo egoista a farlo, sapendo che non avevo un tempo infinito da poterle dedicare....e anche adesso che tutto è finito e ho riavuto questo tempo indietro.

Niente è certo in questa vita.

Questo è il motivo per cui sto per fare qualcosa di folle, impulsivo, sconsiderato.
Dopo tutto, quale tipo di persona sarei se non prendessi delle decisioni ?
Mi sto buttando nel dirupo...sto vivendo senza paura.

Questo è il continuo della storia di Wes e Kiersten.

RECENSIONE:
care amiche lettrici, non c'è molto da dire a proposito di questa novella, se non che chi ha amato il primo libro, non potrà fare a meno di innamorarsi perdutamente anche di questa storia, che continua a essere pervasa di emozioni, di attaccamento alla vita, e in cui i nostri amati Wes e Kiersten possono vivere la loro storia d'amore, anche se ancora l'ombra della malattia farà capolino nei loro pensieri.
Ho amato tantissimo ancora una volta Wes, adoro il suo modo di parlare, il suo modo di pensare, l'amore e la gratitudine nei confronti del tempo che gli è stato restituito. E la punto di vista stilistico ho trovato bellissimi i pensieri all'inizio di ogni capitolo, e l'alternanza dei POV che rende il lettore ancora più partecipe della storia.
Detto questo consiglio la lettura (anche se io l'ho fatta in lingua originale) a chi ha letto il primo capitolo, perchè è come un lungo epilogo di una bellissima storia d'amore...una di quelle davvero emozionanti.

Alla prossima
Alessandra

  

Nessun commento:

Posta un commento