Lo stralcio del mese

LettereInLiberta...recensioni in anteprima, segnalazioni, revisioni di romanzi inediti...contattatemi per collaborare con il mio blog !

giovedì 1 ottobre 2015

"Sei tutto quello che non volevo" di Jeky Emme

Buonasera amiche, autunno arrivato, fuori il vento soffia prepotente e io direi che mi sono definitivamente abituata ai ritmi del nuovo lavoro, che in effetti non mi lasciano molto spazio...ma non vi voglio annoiare, anzi stasera, anche se è tardino, voglio assolutamente raccontarvi qualcosa della mia ultima lettura che per me è stata sensazionale...stasera vi parlo di Sei tutto quello che non volevo di Jeky Emme.
Sei tutto quello che non volevo 
Titolo: Sei tutto quello che non volevo
Autrice: Jeky Emme

TRAMA: C'è una cosa che il tempo non cambierà mai, ed è una fotografia, come diceva Andy Warhol. Lo sa bene Baby, che di questo ha fatto uno stile di vita, diventando una tra i fotografi più richiesti di New York.
Matt invece è uno dei fotografi più famosi, eppure si è visto portare via da sotto il naso, proprio da Baby, un primo matrimonio e poi anche un secondo: quello della sorella.
Rivali nel lavoro e nella vita, perché quando il Karma di Baby ci mette lo zampino, tira fuori incontri inaspettati e non voluti.
Cosa succede allora, se provate a mettere in conflitto due fotografi che non si vogliono far scappare il matrimonio più importante per la carriera del loro studio? Se quei due fossero proprio Baby e Matt, reduci da un primo incontro "traumatico"? E cosa succederebbe se per qualche strano gioco del Karma, o forse di Matt, fossero costretti a dover dividere la stessa stanza?
Due stili uguali nella vita privata e con delle regole da rispettare per entrambi. Ma se fossero lo strappo alle loro stesse regole, che cosa accadrebbe?
Baby e Matt sono due pezzi di uno stesso puzzle. Uno di quelli grossi e complicati, con tanti piccoli pezzi da incastrare, ma che una volta finito è magnifico e unico.
Il loro è un amore e odio che li porterà a battaglie senza fine, ma anche a vivere un'intensa e turbolenta storia d'amore.
Da questa guerra ne uscirà vivo soltanto uno... o forse tutti e due.

"Non è semplice sintonia. È un incastro dannatamente perfetto. La congiunzione e il completamento di due anime ribelli e imperfette."

Risultati immagini per sei tutto quello che non volevo quotes jeky emmeRECENSIONE: come ho scritto in apertura del post, questo libro è stato SENSAZIONALE, sarà per la spontaneità con cui è scritto, per il carisma dei personaggi, o forse perché in questo periodo avevo bisogno proprio di questo genere di lettura, che Sei tutto quello che non volevo mi è davvero piaciuto tanto. Avevo apprezzato già questa autrice dopo aver letto Lasciati amare , e questa storia me ne ha confermato la bravura.
I protagonisti sono due fotografi, lei testarda, non concede mai un secondo appuntamento agli uomini che incontra, per evitare di attaccarsi a delle persone che, a suo avviso, faranno come suo padre, cioè se ne andranno lasciandola con un pugno di mosche.
Matt è un farfallone, ma alla fine si rivelerà l'esatto contrario, e sarà proprio lui a condurre il gioco cercando a tutti i costi di far capire a Baby che lui è diverso.
La chimica tra i due personaggi funziona alla perfezione, amore e odio si susseguono, e si alternano momenti bollenti a momenti di distacco totale, dando vita a una storia divertente e per niente noiosa.
Un po' sullo stile della Premoli, i personaggi si incontrano e si scontrano continuamente, ma il finale sarà quello delle favole più belle. Mi piace lo stile di questa autrice, mi piace il fatto che abbia utilizzato un doppio punto di vista, facendoci sempre sentire partecipi della storia sia dal punto di vista di Baby che dal punto di vista del dolce Matt.
Insomma un libro che ho letto in due sere, che non sarà un libro di quelli impegnati, ma del resto una lettura leggera non può lasciare qualcosa nel cuore ?
Ebbene io consiglio questo libro perché seppur con la sua semplicità lascia spazio a diversi spunti, e comunque tratta con 'leggerezza' di sentimenti intensi, di paure, di senso dell'abbandono,  di voglia di essere felici.
Quindi un bel brava all'autrice...e alla prossima

Alessandra



3 commenti:

  1. Ale!!! Mi piace tantissimo, questo me lo segno devo prenderlo e leggerlo assolutamente!

    RispondiElimina
  2. Grazie di cuore, è una recensione inaspettata. Sono felice che anche Baby e Matt hanno colpito, nonostante siano un po' birbanti eheheheh ^_^

    RispondiElimina
  3. Bellissima recensione complimenti!!! Confermo tutto ciò che è stato detto perché adoro Baby e Matt! Questa è una storia veramente SENSAZIONALE!!!

    RispondiElimina