Lo stralcio del mese

"Words can sometimes have a far greater effect on HEART than a kiss" (Maybe Someday)

giovedì 14 luglio 2016

"Prova ad amarmI" di Sylvia Kant

Buonasera amiche come va ? In questi giorni sto lavorando come una matta perché tra due giorni andrò in ferie, quindi non posso certo risparmiarmi. La sera riesco a leggere molto, ma non ho poi tempo di pubblicare tutto quello che vorrei.
Stasera però voglio parlarvi di uno dei libri che ho letto fino a notte fonda in questi giorni...si perché con il caldo dormo male e quindi leggo di più. La storia in questione è Prova ad amarmi di Sylvia Kant, un libro inizialmente autopubblicato, e poi ri-pubblicato da Newton Compton Editori


Prova ad amarmi
Titolo: Prova ad amarmi (Anthony #1)
Autrice: Sylvia Kant
Edizioni. Newton Compton Editori

TRAMA: Antony Barker è un gigolò dalla bellezza statuaria. È l’amante ufficiale di Rachel Norton, donna algida e senza scrupoli a capo della più grande industria farmaceutica degli Stati Uniti.

Ma Antony ha anche molti altri clienti che richiedono i suoi servizi ormai leggendari nel jet set e negli ambienti più facoltosi della Grande Mela. Ha rapporti con uomini e donne, e anche di gruppo, ma non si lega e non si innamora di nessuno. È freddo, professionale e la sua sensualità è seconda soltanto alla sua determinazione. Angela Palmieri, giovane ragazza italiana appena sbarcata a New York per lavorare nell’ufficio marketing di Rachel, diventa subito la favorita del capo e viene introdotta suo malgrado in un mondo di lusso, eccessi e dissolutezza

RECENSIONE: care amiche amanti di Cinquanta Sfumature, sappiate che in Italia c'è un'autrice che ha saputo fare decisamente di meglio sia dal punto di vista stilistico sia della storia che della caratterizzazione dei personaggi. Siamo davanti a un erotico ambientato nell'alta società newyorkese, dove la dissolutezza è davvero all'ordine del giorno. Antony Barker è un uomo bellissimo, un gigolò che ha rapporti con uomini e donne, anche con entrambi nello stesso momento, un uomo pieno di rabbia e di rancore, e con un segreto difficile da confessare, soprattutto per un uomo che di sesso vive.
Angela Palmieri è una donna che fugge da un fidanzamento finito e che si ritrova a frequentare un ambiente che le è totalmente estraneo, e che la espone a pericoli continui. E sarà proprio Antony a tirarla fuori dai guai più di una volta. E giorno dopo giorno tra i due si creerà una particolare sintonia, lui apprezzerà la bellezza intrigante e la diversità di lei. E lei capirà che la facciata di lui nasconde ben altro, e inizierà ad apprezzarlo per quello che è e non per quello che fa.
Ovviamente non sarà certo tutto così facile, ci sarà chi tenterà in ogni modo di mostrare ad Angela la parte peggiore di Antony, per paura che lei si affezioni troppo a lui.
Non voglio svelare niente, ma di certo è una storia bellissima, con scene forti (inadatte a lettori minori o troppo sensibili), che mostrano un mondo, quello del sesso legato allo spionaggio e all'alta società che a tratti può addirittura infastidire.
La storia gira molto più intorno a lui che a lei (e in effetti l'autopubblicazione si intitola Antony), perché il centro di tutto è lui. All'inizio ho detto che la caratterizzazione dei personaggi è di gran lunga migliore di quella fatta dalla James, in effetti comprendiamo le emozioni di Antony in ogni momento, anche se fino alla fine ti rimane il dubbio di sapere come stanno veramente le cose...quindi direi davvero un bell'applauso per Sylvia Kant, e non vedo l'ora di leggere il capitolo finale, magari quando sarò in ferie...
Alla prossima
Alessandra

Nessun commento:

Posta un commento