Lo stralcio del mese

"Words can sometimes have a far greater effect on HEART than a kiss" (Maybe Someday)

giovedì 12 febbraio 2015

"Sulle ali di un angelo" di Becca Fitzpatrick

Buongiorno amiche lettrici come va ? Fa abbastanza freddo per passare qualche ora in compagnia di un buon libro ? Oggi continuo la recensione del terzo capitolo della saga Hush, stiamo parlando un genere fantasy in cui Nephilim e Angeli Caduti fanno da padroni. 

Sulle ali di un angelo (Il bacio dell'angelo caduto, #3) 
Titolo: Sulle Ali di un Angelo (Hush #3, Silence)
Autrice: Betta Fitzpatrick
Edizioni: Piemme

TRAMA: La guerra fra Nephilim e angeli caduti, nutrita dall'odio e dal disprezzo, rischia di uscire dai confini entro cui era stata confinata per travolgere gli esseri umani. Le incomprensioni fra Nora e Patch sono finite, anche se per i due giovani amanti le prove si fanno sempre più difficili. È arrivato il momento che a lungo hanno cercato di rimandare, quello in cui è necessario affrontare i segreti nascosti nell'oscuro passato di Patch, ricongiungere due mondi inconciliabili, decidere se cedere al tradimento oppure alla fiducia. E il tutto in nome di un amore che trascende i confini fra cielo e terra. Armati solo della propria fede l'uno nell'altra, la ragazza e il suo angelo custode sono chiamati a una sfida disperata: la battaglia contro ciò che ha il potere di distruggere tutto quello per cui hanno lottato.

RECENSIONE: ...mmm...eccomi qui...indubbiamente gli Angeli Caduti non sono i personaggi che in assoluto preferisco, ho letto pochi libri che trattano di questo argomento che mi hanno davvero coinvolto. Qui siamo di fronte a due personaggi ai quali io non riesco ad affezionarmi, nonostante l'autrice sia indubbiamente molto molto brava. Il fatto è che la trama mi intriga poco e la parte romance non mi prende...ma parliamo sempre di opinioni personali. Indubbiamente questo terzo capitolo è migliore del secondo, si nota una certa crescita dei personaggi, di tutti i personaggi. Ci troviamo di nuovo di fronte a Patch nel tentativo di proteggere Nora, ci saranno nemici forti e spietati e solo insieme potranno sconfiggerli.
Insomma, la trama è piuttosto tradizionale per il genere, ma è un libro ben scritto, con un linguaggio molto pulito (e non è poco credetemi!) quindi sicuramente vale la pena di leggerlo soprattutto per chi ha iniziato già questa serie che sicuramente ha avuto un grandissimo successo.

Alla prossima 
Alessandra
 

Nessun commento:

Posta un commento