Lo stralcio del mese

LettereInLiberta...recensioni in anteprima, segnalazioni, revisioni di romanzi inediti...contattatemi per collaborare con il mio blog !

lunedì 29 agosto 2016

"Oltre i limiti" di Katie McGarry

Buonasera a tutte, questa sera vi parlo di uno Young adult che ha ricevuto tantissime recensioni positive, e quindi non potevo non leggerlo, allora venite con me a conoscere Echo e Noah, e le loro storie

Titolo: Oltre i limiti (Pushing the limits #1)
Autrice: Katie McGarry
Edizioni: DeAgostini

TRAMA: Nessuno sa cosa sia successo a Echo Emerson, la ragazza più popolare della scuola, la notte in cui le sue braccia si sono ricoperte di cicatrici. Nemmeno lei ricorda niente, e tutto ciò che vuole è ritornare alla normalità, ignorando i pettegolezzi e le occhiate sospettose dei suoi ex-amici. Ma quando Noah Hutchins - il "bad boy" del quartiere - irrompe nella sua vita con la sua giacca di pelle, i suoi modi da duro e la sua inspiegabile comprensione, il mondo di Echo cambia. All'apparenza i due non hanno nulla in comune, e i segreti che custodiscono rendono complicato il loro rapporto. Eppure, a dispetto di tutto, non riescono a fare a meno l'uno dell'altra. Dove li porterà l'attrazione che li consuma e cos'è disposta a rischiare Echo per l'unico ragazzo che potrebbe insegnarle di nuovo ad amare?

RECENSIONE: questo libro fa parte di quella schiera di Young Adult che ci mettono davanti a storie di ragazzi difficili, con un passato che ha lasciato loro cicatrici talmente profonde da compromettere la loro normale vita di tutti i giorni. Echo era la reginetta della scuola fino a che un evento orribile le ha cambiato la vita, un episodio di cui lei non ricorda quasi niente.
Noah è il bad boy di turno, che ha cambiato diverse famiglie affidatarie a seguito della morte dei genitori, ed è stato separato dai fratelli.
Due anime ferite, addolorate, che cercano solo qualcosa di normale, qualcosa che forse possono trovare soltanto insieme.
Non è una storia facile, ancora una volta mi sono imbattuta in un'autrice che mette in luce i problemi del sistema degli affidi dei minori in America. Mi sono commossa a leggere la storia di Noah, il suo amore incondizionato per i fratellini, la voglia di essere migliore per loro.
E la loro è più di una storia d'amore, è davvero un tentativo di sopravvivere a tutto il dolore che li circonda, a tutto il male che è stato fatto loro. E devo dire che Noah è davvero un personaggio perfetto, che riesce a stare accanto a Echo nonostante le sue crisi, le sue paure, il suo dolore interiore.
E un ruolo fondamentale in tutta questa storia la avrà la psicologa che affiancherà i due ragazzi, che li aiuterà piano piano a ritrovare loro stessi e soprattutto a ritrovare i giusti motivi per andare avanti e affrontare i loro fantasmi.
Ho amato questa storia, perché oltre ad essere una storia d'amore, è la storia di una rivincita, la storia della voglia di farcela...e di farcela insieme, perché la solitudine non è amica di nessuno, specialmente di chi soffre. E non vedo l'ora di ritrovare Echo e Noah nel seguito della loro storia, L'estate contro.

Alla prossima
Alessandra


2 commenti: