Lo stralcio del mese

"Words can sometimes have a far greater effect on HEART than a kiss" (Maybe Someday)

mercoledì 12 ottobre 2016

"Oltre i segreti" di J. Crownover

Buonasera amiche, quest'oggi voglio riportarvi a far visita al mondo degli Slater, vi ricordate Rule e Shaw ? Beh, oggi andiamo a conoscere la storia di un loro amico fraterno, Nash. Sono sicura che Vi piacerà davvero tanto.

Titolo: Oltre i segreti (Marked Men #4, Nash)
Autrice: J. Crownover
Edizioni: Newton Compton Editori

TRAMA: Saint Ford ha lavorato sodo per realizzare il suo sogno: diventare un’infermiera. Concentrata sul lavoro, dedita ai pazienti, nella sua vita non c’è spazio per l’amore. Non ha bisogno di un ragazzo che arrivi a turbare la sua calma, soprattutto adesso che è serena e ha dimenticato cosa le ha distrutto la vita quando era al liceo. Cupo e introverso, Nash Donovan potrebbe non ricordarsi di lei e del terribile dolore che le causò. Ma fu lui la persona che stravolse il suo mondo… e che sta per farlo di nuovo. Saint non sa che Nash non è più quello di una volta. La scoperta di uno sconvolgente segreto di famiglia lo ha profondamente cambiato, e ora sta lottando per capire cosa fare. Non può lasciarsi distrarre dalla bella infermiera che incontra ovunque. E tuttavia non può ignorare le scintille tra loro, né rinunciare a una ragazza così divertente e dolce, soprattutto ora che sembra l’unica cosa ad avere senso nella sua vita
RECENSIONE: allora, se dovessi fare una classifica dei libri che ho apprezzato di più in questa serie, direi che metterei questo secondo soltanto a Rule, si perché Nash è davvero un personaggio adorabile, non è un duro, è semplicemente se stesso, un ragazzo che ha sofferto l'abandono della madre, che scopre che chi gli è stato vicino per tutta la vita non gli a detto la verità, e si perde negli occhi di una ragazza che però ha troppi problemi per lasciarsi andare tra le sue braccia completamente. Insomma, una vita decisamente complicata, ma che gli sta insegnando ad accettarsi per quello che è: un bravo ragazzo che sta cercando di costruirsi un futuro.
Per quanto riguarda Saint onestamente non mi ha affascinato più di tanto...si è vero che Nash l'ha ferita anni prima quando erano dei ragazzini, ma in fin dei conti non può dare così peso a un episodio di cui alla fine neanche si è accorto, insomma, non è simpatica per niente.
Consiglio come sempre la lettura a chi ama i ragazzi dolci e passionali, a chi ama le storie d'amore un po' alternative e a chi non vede l'ora di assistere a qualche scena bollente.

Alla prossima
Alessandra


Nessun commento:

Posta un commento