Lo stralcio del mese

LettereInLiberta...recensioni in anteprima, segnalazioni, revisioni di romanzi inediti...contattatemi per collaborare con il mio blog !

giovedì 26 gennaio 2017

"Apri gli occhi e comincia ad amare" di Elle Eloise

Buonasera amiche, questa settimana questo libro non poteva essere più adatto per me. Infatti mi trovo proprio molto vicina ai luoghi in cui si svolge la storia nata dalla penna di Elle Eloise, e poiché amo alla follia queste montagne, era inevitabile che mi innamorassi anche di questo libro, soprattutto se il paesaggio fa da sfondo a  una trama davvero coinvolgente. Ed allora oggi vi presento Apri gli occhi e comincia ad amare, primo libro della serie How to disappear completely (il libro è comunque autoconclusivo)

Titolo: Apri gli occhi e comincia ad amare (How to disappear completely #1)
Autrice: Elle Eloise
Edizioni: Delrai Edizioni
E-book: eur 2.99
Cartaceo Deluxe: eur 16.50
Cartaceo Economico: eur 9.90

TRAMA: Un destino che non ha scelto e la vita che le scivola tra le mani: questa è Sara. Andare via è l’unica cosa che conta per lei, lontano, fuori dall’Italia, in un luogo che non le susciti brutti ricordi, privo di giudizi. Così, seduta al tavolo di un pub austriaco, i suoi occhi incontrano quelli verdi di Isaak, e si chiede com’è possibile che un ragazzo possa avere un sorriso così letale e un aspetto altrettanto attraente. Lui, di certo abituato ad avere qualsiasi ragazza, non una che ha mille piercing sulla faccia e il trucco pesante sugli occhi, soprannominata Calimero dagli amici. Eppure Isaak sembra leggerle dentro, riesce a farle sentire emozioni che Sara credeva sopite, impossibili da riprovare. Lui la fa sentire di nuovo viva e la trascina piano piano in un vortice di delicata passione e amore che le ridona speranza. Perché Sara ha un’anima e un corpo feriti, ma Isaak riesce a guardare oltre la patina che si è costruita, raggiungendo il suo vero io.
Un sentimento che infrange barriere apparentemente insuperabili, dove un ragazzo e una ragazza si incontrano, si capiscono, si cercano e provano insieme a unire le loro anime, per superare qualsiasi ostacolo. Quando la vita non fa che accoltellarti, allora dovrà essere qualcos’altro a salvarti: l’amore, quello vero.

RECENSIONE: amiche lettrici oggi ci troviamo di fronte a una di quelle storie che entrano lentamente sotto pelle e non vorresti mai lasciar andare, proprio come ogni singolo personaggio che vi appartiene. La storia si svolge in Tirolo, una zona a cui sono molto affezionata, e la protagonista è Sara, una ragazza che ha vissuto momenti tremendi, che nessuno dovrebbe mai vivere, e per cercare di ricominciare lascia Torino, la sua casa e i suoi coinquilini e fugge proprio in un piccolo paese tra le montagne, dove inizierà a lavorare in un pub, tentando di superare le sue paure e di mettere da parte il suo passato. Qui incontrerà Isaak, un ragazzo che non si è mai fatto problemi nelle relazioni con le ragazze, e che viene però attratto come da una calamita dagli occhi e dallo sguardo misterioso e al contempo malinconico di Sara. Anche lui è molto più di quello che mostra, dietro ai suoi splendidi occhi verdi nasconde un dolore profondo, una ferita che non si rimargina. I due riusciranno a percepire il vero io che si nasconde dietro entrambi, e a farsi forza. Sia Sara che Isaak sono personaggi che non si riesce a non amare, lei con la sua insicurezza, la sua fragilità e allo stesso tempo il suo bisogno di andare avanti. Lui è spaccone in apparenza, ma la sua anima torturata è capace di una dolcezza e di una passione profonda che conquista il lettore pagina dopo pagina.

“Mi sta chiedendo di frantumare la corazza che mi sono costruita intorno, non riesce a capire che la sta abbattendo pezzo per pezzo da quando ci siamo conosciuti.”

Una nota decisamente positiva anche per i personaggi secondari che hanno un ruolo fondamentale, Paolo, Sofi e Ozzy, i coinquilini di Sara sono i suoi amici migliori, quelli che le sono rimasti sempre accanto, quelli fondamentali per la sua vita oltre che per la storia. Dei tre ho amato in modo particolare Paolo, l'autrice lo ha caratterizzato in maniera ineccepibile, marcando certi lati del suo carattere che sono importantissimi per comprendere a pieno la dinamica della storia, e se all'inizio non si può non odiarlo, alla fine lo si ama profondamente.
Sicuramente è una storia che va oltre il semplice romanzo d'amore, è prima di tutto una storia di grande amicizia, una storia di seconde possibilità, una storia di perdono, sia verso gli altri, ma soprattutto verso se stessi.
Ho amato moltissimo lo stile di questa autrice, è stata bravissima nell'evidenziare ogni sfumatura e ogni sentimento, ha provocato davvero un uragano di sentimenti e mentre leggevo non riuscivo a smettere e riuscivo a immedesimarmi in ogni personaggio. In realtà la storia è un viaggio, un percorso in cui tutti i personaggi toccano il fondo e cercano di risalire aiutandosi, ed è proprio questa la forza di questo libro straordinario.
In attesa che a marzo esca il secondo libro della serie (Tu che colori la mia ombra) vi consiglio vivamente di leggere questo romanzo perché ha in sé una forza davvero travolgente, e sono sicura che amerete questi personaggi esattamente come me. Ringrazio tantissimo la Delrai Edizioni per avermi dato la possibilità di leggere questo magnifico libro.

Alla prossima
Alessandra



Nessun commento:

Posta un commento