Lo stralcio del mese

"Words can sometimes have a far greater effect on HEART than a kiss" (Maybe Someday)

sabato 21 gennaio 2017

"Una maschera sul cuore" di Simona Busto

Buonasera amiche, oggi vi scrivo dall'alto delle nostre bellissime Dolomiti e vi parlo di un romanzo molto bello e particolare, di un'autrice che non conoscevo, Simona Busto. Venite con me a conoscere Christian Lobianco  e Eva Castelli.

Titolo: Una maschera sul cuore
Autrice: Simona Busto

TRAMA: Christian Lobianco è un giovane attore italo-americano che sta vedendo la propria carriera giungere a un prematuro tracollo. Per ovviare al problema accetta un ruolo impegnativo e drammatico, che potrebbe portarlo di nuovo sotto le luci della ribalta. Per spingerlo a entrare nel ruolo di un giovane operaio in tempo di crisi, il suo agente lo obbliga a recarsi a Milano, dove è meno facilmente riconoscibile, e rimboccarsi davvero le maniche nel reparto produttivo di una fabbrica.
Eva Castelli ha solo vent’anni, ma la vita l’ha già obbligata ad abbandonare qualsiasi sogno. Le resta una sola passione, quella per il canto, coltivata con fatica e sacrificio.
Entrambi indossano una maschera che cela sentimenti e aspirazioni. La passione che li infiamma sin dal primo sguardo minaccia di ridurre in cenere i travestimenti che li proteggono.
Vale la pena scoprire il vero aspetto delle loro anime? Quando la maschera sarà svanita in una nuvola di fumo, scopriranno di potersi amare e o resteranno delusi dalle reciproche fragilità?
Nel grigio freddo della Milano invernale, due ragazzi impareranno a scoprirsi.

RECENSIONE: leggendo le prime pagine di questo libro non si immagina di certo di trovarsi davanti a una storia che prenderà poi una certa piega, si potrebbe pensare al solito belloccio e figo che perde la testa per la collega...ma in realtà non sarà così per niente.
Christian Lobianco, attore in fase decadente, si trova catapultato nella realtà di una periferia milanese dove deve imparare a vivere nel ruolo di un operaio per poi re-interpretarlo in un film. Qui conoscerà una ragazza che la vita ha già messo a dura prova, Eva Castelli, operaia nella stessa fabbrica, con la passione (e un gran talento) per la musica.
La loro attrazione è palpabile ogni volta che si incontrano, ma entrambi hanno un passato da nascondere e una maschera che cela i loro sentimenti, maschera che indossano proprio per difendersi da sentimenti che potrebbero ferirli. Ma paradossalmente i due riescono a essere loro stessi solo in presenza dell'altro, mentre cercano di nascondere agli altri il loro vero essere.
Molto bella e appassionante la storia che ruota intorno al piccolo Gabi, che fa parte del passato di Eva...insomma devo ammettere che è un libro che mi ha sorpreso in maniera piacevole, mi ha appassionato, anche se penso che l'autrice dovrebbe scrivere qualcosa in più sulla storia di Eva e Christian, credo che i due personaggi abbiano ancora tanto da dirsi...e da dirci.
Molto molto interessante anche il contesto sociale e le tematiche in cui l'autrice ha deciso di calare la sua storia, molto realistiche, ed è innegabile che affrontare certe problematiche in un romanzo non è certo facile.
Quindi un bell'applauso a questa autrice italiana, e spero davvero di leggere molto presto qualcosa in più su Eva e Christian.
Alla prossima
Alessandra



7 commenti:

  1. Grazie davvero!
    Per me è una gioia vedere il mio romanzo su questo fantastico blog. Ed è una gioia ancora più grande sapere che ti è piaciuto. <3
    Simona

    RispondiElimina
  2. Molto incuriosita, per il blog lo deve leggere Patty, poi vedremo se riuscirò anch'io a metterlo in lista

    RispondiElimina
  3. Ciao sono una tua nuova iscritta :)
    Sto leggendo anche io questo libro e come te non mi aspettavo la piega che avrebbe preso la storia. Mi ha sorpreso. Ora sono più o meno a metà libro e sono molto curiosa di sapere come andrà a finire!
    Se ti va di dare una sbirciatina al mio blog, ti lascio il link: https://capitolozeroblog.blogspot.it/
    A presto!

    RispondiElimina
  4. E' sicuramente un libro bellissimo da leggere !

    RispondiElimina