Lo stralcio del mese

LettereInLiberta...recensioni in anteprima, segnalazioni, revisioni di romanzi inediti...contattatemi per collaborare con il mio blog !

sabato 14 gennaio 2017

"Lost Days" di Antonella Senese

Buonasera lettrici, questa sera vi voglio parlare dell'ultimo capitolo della serie Four Days, quattro libri bellissimi con altrettanti ragazzi bellissimi, che mi hanno davvero emozionato. Oggi conosceremo meglio Aaron, in apparenza quello forte, quello che tiene in piedi tutto e tutti, e allora ? Andimo...entriamo di nuovo nel pub e nella vita di questi splendidi ragazzi.

Titolo: Lost Days
Autrice: Antonella Senese

TRAMA: Aaron O’Donovan è un uomo razionale e riflessivo, abituato ad agire e a trovare una soluzione per ogni problema. Ha vissuto gli ultimi anni occupandosi di sua sorella, mandando avanti il locale che gestisce con i suoi amici e lasciando da parte la musica, la sua unica passione. Aaron è una presenza costante nella vita delle persone che gli sono accanto, una roccia su cui tutti fanno affidamento; ma Aaron è anche un uomo solo, che ha rinunciato a se stesso per gli altri, con un passato ingombrante alle spalle che lo ha portato a non credere più in niente, soprattutto nell’amore.
Ciara Doyle lavora come guida turistica in attesa di laurearsi in Storia dell’Arte. È una ragazza giovane e piena di vita. Il suo mondo è fatto di luce, colori e sogni, tanti e senza limiti. Crede nelle persone, nell’amore e nel vissero per sempre felici e contenti, anche se nel suo cuore c’è posto per un solo uomo, l’unico che non dovrebbe mai desiderare.
Aaron conosce Ciara da quando era una bambina e l’ha sempre considerata come una sorella: l’ha vista crescere davanti ai suoi occhi, diventare una donna bellissima e sexy, testarda e sicura di sé. Una donna che sa ciò che vuole.
E Ciara vuole Aaron.
Aaron prova a resisterle, ma la passione scoppia tra di loro travolgendolo in pieno, costringendolo a cedere e a iniziare a desiderare quel qualcosa che si era negato per anni; ma lasciarsi andare con lei potrebbe voler dire distruggere i suoi sogni, perché Aaron non è capace di amare e non potrà mai essere il principe azzurro della sua favola.

RECENSIONE: come vi avevo anticipato, questo ultimo libro parla di Aaron. Abbiamo conosciuto il dolce Jason, il tormentato Liam, il passionale Patrick, e adesso arriva il turno di colui che ha sempre sostenuto tutti, dalla sua dolce sorella Rain, a Jason quando non sapeva cosa fare, mettendo il bene degli altri sempre davanti al suo, almeno fino a quando attacchi di panico iniziano a sorprenderlo sempre più spesso. E durante uno di questi episodi rimarrà accanto a lui la dolce Ciara, sorella di Patrick, una ragazza luminosa e piena di vita. Ma Aaron sa che la sua vicinanza è pericolosa, potrebbe far venire fuori dei sentimenti che lui invece non vuole provare, perché sa, o meglio crede, di essere sbagliato per lei.
Sicuramente dei quattro libri questo è il più intenso e il più sofferto, quello che fa emozionare proprio perché Aaron è il personaggio più 'maturo', più problematico, quello che non vuol far star male nessuno, quello che vuole avere tutto sotto controllo e che proprio per questo motivo non vuole lasciarsi andare a quello che sente.
Devo ammettere che questa autrice ha tirato fuori quattro personaggi fantastici, il mio preferito è in assoluto Jason, l'ho letteralmente adorato, ma continuo a pensare che la cosa in assoluta più bella di questi libri è l'unità fra questi ragazzi, il loro prestarsi gli uni per gli altri, la loro voglia di stare insieme e di essere felici nonostante la vita li abbia messi tutti a dura prova.

Un grande applauso a Antonella Senese per averci fatto conoscere questi personaggi meravigliosi, e spero di rileggerla prestissimo.

Alla prossima
Alessandra

Nessun commento:

Posta un commento