Lo stralcio del mese

"Words can sometimes have a far greater effect on HEART than a kiss" (Maybe Someday)

sabato 1 aprile 2017

"Profezia di Sangue" di Victory Storm

Buonasera amiche, questa sera torno a parlarvi di un libro del genere che è stato il mio prim
o amore, il fantasy, e ho letto diversi libri di questa autrice, che continua a piacermi tantissimo. Questa sera vi parlo di Profezia di Sangue, di Victory Storm.


Titolo: Profezia di Sangue
Autrice: Victory Storm
Edizioni: Elister Edizioni


TRAMA: Julieth è metà vampira e metà umana. La sua doppia natura non è mai stato un problema per lei, essendo ben voluta da entrambe le razze e futura erede della più grande e potente organizzazione mondiale che unisce vampiri, umani, licantropi e Cacciatori Stregoni.
Ciò che non sa, è che in lei risiede lo spirito dell’Evocata, una creatura chiamata secoli prima dai Cacciatori per distruggere la razza vampira.
Basta un suo morso per far tornare umano o uccidere un vampiro.
Purtroppo un giorno scopre questo suo potere proprio nutrendosi del suo ragazzo.
Sconvolta e distrutta da ciò che ha fatto e da ciò che è, si ritroverà a dover lasciare la sua famiglia e a trovare rifugio in una piccola fattoria in un paese sconosciuto da tutti.
L’unico che resterà al suo fianco sarà l’anziano Cacciatore Stregone Ahmed, pronto a proteggerla da chiunque voglia farle del male e ucciderla per salvare la razza vampira.
Purtroppo però il destino è crudele e presto uno dei vampiri Ribelli mandati a eliminarla, riuscirà a trovarla…


Questo è il secondo sequel indipendente della Trilogia di Sangue.
A differenza della Trilogia, qui la protagonista sarà la figlia di Vera e Blake e la storia si svolgerà “17 anni dopo”.

TRILOGIA DI SANGUE:
1. Attrazione di sangue
2. Confederazione di sangue
3. Promessa di sangue
SEQUEL:
Cenerentola di sangue
Profezia di sangue



RECENSIONE: come vi accennavo all'inizio, il fantasy è stato il mio primo amore, e non mi sono fatta mancare neanche uno dei libri di questa autrice. Mi piace il suo stile, mi piacciono le sue storie, mi piace il mondo vampiresco che ha creato.
Questa storia si svolge 17 anni dopo la storia di Vera e Blake, ed è incentrata sulla figlia Julieth, metà vampira e metà umana. Ma la sua natura è particolare, può far tornare umano un vampiro, e questo può creare soltanto scompiglio all'interno della Confederazione, così si trasferisce lontano, nella fattoria della madre.

E proprio qui verrà scovata da Drake, un mezzo vampiro e mezzo umano come lei, ma facente parte dei Ribelli, un gruppo di vampiri che vogliono uccidere Julieth. Ma per il ragazzo le cose  prenderanno una piega ben diversa da come si era immaginato. Drake è enigmatico, misterioso e affascinate, e molto molto intrigante. Julieth rispecchia molto il carattere della madre, determinata, per niente impaurita da quello che le accade, e convinta di dover far qualcosa per quel mezzo vampiro così misterioso.
Questa storia mi è piaciuta moltissimo, e spero vivamente di leggere presto qualcosa su Damien, il fratello di Julieth...ho adorato il suo carattere dalle prime pagine di questo libro.

Se amate il genere fantasy vi consiglio i libri di questa autrice che ha uno stile pulito, chiaro, scorrevole e che ha creato un mondo originale per questi vampiri.
Alla prossima
Alessandra

Nessun commento:

Posta un commento